"Festival dei due laghi": la prima edizione della rassegna jazz a Castel Gandolfo

Festival Dei Due Laghi

Il nome di questa nuova rassegna di musica jazz arriva da un punto della via Sacra, all'altezza di Rocca di Papa, in cui si riescono a vedere sia il lago di Nemi che quello di Castel Gandolfo. E' proprio sulle sponde di quest'ultimo che si svolgerà dal 16 al 25 luglio la manifestazione dedicata al jazz italiano, con un progetto che coinvolgerà anche altre località dei Castelli romani.

L'inizio per il "Festival dei due laghi" è in grande stile, con i nomi di Danilo Rea, Paolo Damiani (loro è anche la consulenza e la supervisione musicale), Rita Marcotulli, Javier Girotto, Roberto Gatto e Ettore Fioravanti. Tutti a promuovere le performance dei musicisti più giovani: ad aprire la rassegna infatti, la big band del Conservatorio di Santa Cecilia di Roma, diretta dal maestro Stefano Pagni e un'altra band di allievi, la "Marching band".

Tanto jazz anche nei tre concorsi dedicati agli artisti emergenti. Uno dedicato ai giovani solisti sul palco con una jam session durante la finale del 18 luglio. Gli altri due vedono in gara giovani fotografi e giovani scrittori. E ancora: pittori che daranno vita ad una action painting, caffè letterari con presentazione di libri e dibattiti sulla musica, mostre e spettacoli di due gruppi di allievi dell'Accademia Nazionale di danza di Roma che si esibiranno in improvvisazioni con i jazzisti. Maggiori informazioni sul sito del festival.

  • shares
  • Mail