Atac on the road con autisti ribelli e aggrediti

On the road con Atac e le sue indagini interne che salgono sui mezzi guidati e fermati arbitrariamente da autisti 'ribelli', e sfiorano le storie di ordinaria follia di quelli aggrediti.

Le numerose indagini 'interne' aperte da Atac per sondare ragioni e malesseri della città on the road su bus, tram, metro e ferrovie regionali di questa città, dopo lo scontro tra treni sulla Termini-Giardinetti, annoverano anche lo stop di 20 minuti intrapreso dall'autista del bus in servizio sulla linea 628, già segnalato nella nostra rubrica on the road con la mobilità di Roma.

Un gesto (di rivalsa, esasperazione, paura, abuso?) filmato da uno dei passeggeri (video), insieme allo scontento generale per il forte ritardo, sommato alla precedente attesa alla fermata di Porta Metronia, dalla quale si sarebbe originata la lamentela di un passeggero e la conseguente decisione dell'autista di sospendere la corsa, ora valutata da una commissione disciplinare insieme alle eventuali sanzioni.

Un gesto che potrebbe risultare un abuso dell'autista su un bus pieno di passeggeri presi in ostaggio a porte chiuse, e non farebbe certo onore a tutti quei colleghi che finiscono per fare le spese di rabbia e malcontento generale, cadendo vittima di vere e proprie aggressioni in questa giungla d'asfalto.

Storie di ordinaria follia e aggressioni ripetute, che di recente hanno riguardato l'autista del bus picchiato e definito sporco italiano da un aggressore marocchino due settimane fa a Spinaceto, quello finito su su due auto in sosta mentre percorreva via Ramazzini a Monteverde, in seguito ad una testata ricevuta da un tossico, o quello che domenica sera intorno alle 23.30, dopo aver finito la corsa della linea Atac 511, è rimasto intrappolato al capolinea della stazione Pantano-Borghese, scampando all'aggressione di un cinquantenne romano intenzionato a farsi accompagnare a casa con il bus fuori servizio, arrestato appena in tempo dagli agenti del Casilino chiamati dall'autista, dopo che aveva infranto lo sportello della cabina del conducente a calci e pugni.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: