Atac: le deviazioni della settimana dal 28 giugno al 4 luglio 2010

TramEstate

Questa settimana di mobilità capitolina & deviazioni Atac che chiude giugno con la festa dei Paolo patroni di Roma SS Pietro e Paolo, inizia lunedì 28 giugno con la prima fase di riduzione estiva della rete di trasporto pubblico di superficie.

Questo significa che bus, filobus e tram nei giorni feriali seguiranno gli orari del sabato o del feriale estivo, mentre per tutta l’estate, saranno sospese le corse limitate “Tor Vergata/Anagnina” della 20Express e “Termini/Tor de’ Schiavi” della linea 105.

Martedì 29 giugno, in occasione della ricorrenza di San Pietro bus, filobus, tram, metropolitane A e B e ferrovie Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo, effettueranno il servizio di un giorno festivo.

Da lunedì a Ostia, a modificare il consueto itinerario saranno le linee 05, 05B, 014 e 015, dirette ai capolinea di via Mar Rosso e piazza Antifane, dirottate su via Vincenzo Vannutelli, via Cardinal Ginnasi e piazzale della Stazione del Lido, per poi riprendere i percorsi abituali. La fermata “Vannutelli/Lucio Lepidio”, su via Vincenzo Vannutelli sarà soppressa mentre le porte delle quattro linee si apriranno a via Cardinal Ginnasi, prima dell’incrocio con via dei Pallottini.

Sul fronte delle deviazioni causate da lavori, fino alla fine del mese, nel XIII Municipio via di Dragone resterà chiusa al traffico per consentire il rifacimento del manto stradale, deviando la linea 063, su via Francesco Donati, e forse deviando o limitando il percorso della linea 04B.

Sulla Circonvallazione Gianicolense, i lavori di sostituzione dei binari della linea del tram 8 prorogati fino al 15 luglio, dal lunedì al giovedì, eccetto la festività di martedì 29 giugno, i tram effettueranno alle 20.30 le ultime partenze dai capolinea di largo di Torre Argentina e via del Cataletto, mentre il servizio continuerà ad essere servito da bus navetta.

Gli interventi di ammodernamento e potenziamento del tratto urbano della ferrovia regionale Roma-Civitacastellana-Viterbo, gestita da Atac, chiuderanno la stazione di Labaro per lavori di ristrutturazione, da lunedì prossimo al termine dei lavori stimati tra circa tre mesi, durante i quali i treni transiteranno senza fermarsi, mentre entrerà in funzione un bus navetta tra la stazione di Labaro e quella di La Celsa.

Fino al 31 luglio il restringimento della carreggiata (centrale e laterale) nel tratto compreso tra Piazzale Cristoforo Colombo e Via di Malafede, potrebbe causare qualche problema alla circolazione dei veicoli in transito.

Su Viale Jonio invece, proseguono i lavori per la realizzazione della linea B1 del metrò, dopo la conferma dei piani per il prolungamento a Bufalotta, e dal 29 giugno il cantiere per consentire l’effettuazione di opere di consolidamento del terreno, aperto su viale Jonio, nel tratto compreso tra via Scarpanto e via Pantelleria all’altezza di via Veglia, devierà il percorso delle otto linee bus che transitano in zona: 63, 69, 338, 342F, 345, 349, 36F e C5.

Dopo il completamento del nuovo percorso delle linee 5 e 14 su via Farini e via Manin, mercoledì 30 giugno iniziano anche i lavori di rimozione dei vecchi binari del tram in via Gioberti, di rifacimento del manto stradale, l'eliminazione della corsia preferenziale al centro di via Gioberti, la revisione delle fasi semaforiche all'incrocio tra via Gioberti e via Amendola e l'eliminazione del semaforo all'incrocio tra via Gioberti e via Principe Amedeo.

Il cantiere per tutto il mese di luglio non chiuderà la strada e i lavori procederanno a tappe: tra via Farini e via Principe Amedeo, tra Principe Amedeo e via Amendola, tra via Amendola e via Giolitti e tra via Gioberti e via Manin. Ogni fase comporterà un restringimento della carreggiata, con possibili rallentamenti per la circolazione dei veicoli pubblici e privati.

Dalle ore 22 di venerdì 2 luglio fino alle ore 6 di sabato 3, la Galleria Giovanni XXIII sarà invece temporaneamente chiusa per effettuare interventi di sostituzione della porta antincendio.

Mentre l’estate romana imperversa, anche la mobilità cittadina si adegua e fino al 12 settembre, a partire dalle ore 20, percorrendo Corso Vittorio la linea bus 116 non passerà più per le affollate Piazza Farnese e Campo de' Fiori.

La stagione lirica programma alle Terme di Caracalla potenzierà le linee 160, 628, 671 e 714, aumentandone la frequenza nella fascia oraria 19,30 – 21,00, ed estendendo il servizio sino all’1.00 per la linea 714.

Sabato dalle 16.30, le circa venticinquemila persone che sfileranno con la parata del “Roma Pride 2010” da piazzale Partigiani sino a piazza Madonna di Loreto, passando per piazza di Porta San Paolo, viale Aventino, piazza del Colosseo, via dei Fori Imperiali saranno causa di deviazioni e limitazioni dei percorsi delle linee di bus C3, 3, 23, 30Express, 60Express, 75, 81, 84, 85, 87, 95, 117, 118, 119, 160, 175, 186, 280, 628, 673, 715, 716, 719, 769, 810.

Non è escluso che ulteriori restrizioni del traffico adottate dalla Polizia Municipale, costringano a deviare anche il percorso delle linee H, 40, 44, 46, 62, 63, 64, 70, 116, 170, 271, 492, 571, 590, 630, 780, 781, 916.

Nel fine settimana il “Meeting nazionale società giovanili di ciclismo” nell’area del Foro Italico, sabato e domenica costringerà la linea 32, in entrambi i sensi di marcia, a proseguirà per il lungotevere senza transitare per il Ministero degli Affari Esteri, mentre le linee 168, 186, 271 provenienti dal Centro, sabato effettueranno capolinea provvisorio in piazzale Diaz.

A partire da domenica 4 luglio, il collegamento della linea 892 con la stazione Valle Aurelia sarà svolto anche ai giorni festivi, allo scopo di migliorare il servizio di collegamento con la Metro A.

  • shares
  • Mail