Sciopero del trasporto pubblico Roma: 18 ottobre 2013

Variazioni del calendario di questo autunno caldo di protesta, con lo sciopero del trasporto pubblico locale di Atac, Cotral,Trenitalia, e anche Roma Tpl, rinviato da lunedì 7 ottobre a venerdì 18 ottobre 2013, giorno di sciopero nazionale.

Lo sciopero indetto per lunedì 7 ottobre dalla Fit Cisl in Roma Tpl, è stato rinviato a venerdì 18 ottobre, quando le 85 linee bus periferiche affidate alla società, torneranno ad essere a rischio per 4 ore, dalle 8:30 alle 12:30.

Sciopero del trasporto pubblico, con 24 ore di astensione dal lavoro proclamata dal sindacato Usb, e poi revocato, solo nella sola città di Roma, e nella di fascia oraria dalle ore 20 a fine servizio, sia per il trasporto di superficie che per le metropolitane, salvando il trasporto dei tifosi diretti allo Stadio Olimpico per la partita di campionato Roma-Napoli, spostata alla sera del venerdì per non 'scontrarsi' con il corteo di sabato.

Quel venerdì 18 ottobre di mobilitazione generale, programmata da tempo anche da Cotral, che porta 'a marciare su Roma' tutti i sindacati di base Cobas, Cub, Usb, i movimenti di lotta per la casa, i Collettivi degli Studenti Universitari e Medi, i Comitati Precari.

Sono invece 143, tra arrivi e partenze, i voli cancellati oggi all'aeroporto di Roma a Fiumicino, a causa dello sciopero generale che interessa anche il comparto aereo, con l'astensione dal lavoro del personale dell'Enav (dalle 13 alle 17), e del personale delle società Sea e Sea Handling negli scali di Milano Linate e Malpensa (24 ore). Tra i voli soppressi 60 sono Alitalia, 10 EasyJet, 4 Lufthansa e 4 dalla British Airways. Due anche i voli cancellati dalla Lot e dalla Swiss.

La protesta sui collegamenti di Trenitalia si svolgerà invece con modalità e orari diversi rispetto a quella di Atac, Roma Tpl e Cotral, con lo sciopero previsto dalle 21 di giovedì 17 alle 21 di venerdì 18 ottobre.

Quindi ricapitolando:


    Le metropolitane non saranno interessate dallo sciopero, con corse regolari dalle 5:30 del mattino all'1:30 di notte.

    Bus, filobus, tram e ferrovie regionali Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Nord, sono a rischio dalle 8.30 alle 17.

    Le linee bus periferiche: 044, 048, 050, 053, 056, 057, 059, 077, 218, 220, 222, 314, 404, 554, 702, 720, 721, 764, 767 e 768, gestite dalla Roma Tpl, sono a rischio dalle 8:30 alle 17, e dalle 20 a fine giornata.

    I bus extraurbani della Cotral, sono a rischio dalle 8:30 alle 17, e dalle 20 a fine giornata.

    I treni regionali di Trenitalia (FL1, FL2, FL3, FL4, FL5, FL6, FL7 e FL8) sono a rischio dalle 21 di giovedì alle 21 di venerdì, ma dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21, saranno garantiti i servizi essenziali assicurati per legge.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: