Roma arDente: il San Michele a Trastevere


Non è più tanto facile come una volta trovare un buon ristorante o una buona pizzeria in cui godersi una bella cena all’aperto senza dover andare chissà dove e senza doversi piegare al tavolino selvaggio che a Roma impazza dal centro all’estrema periferia.

Il San Michele è un ottima soluzione: in una parte tranquilla di Trastevere, ma non lontana dalla movida, offre sia il servizio pizzeria che ristorante, ha un giardino in parte occupato da un gazebo in parte all’aperto, dove poter cenare in tranquillità, al riparo dai gas di scarico e dal passeggio continuo.

In 4 decidiamo di coccolarci con un classico fritto misto: nel piatto arrivano crocchette alla romana, supplì al telefono, filetti di baccalà, olive ascolane e mozzarelline. Queste ultime probabilmente surgelate. Dall’enorme forno a legna in fondo al giardino, invece, arriva una buona margherita e una salsiccia, funghi e gorgonzola, che però… ci arriva con il prosciutto!

E con il prosciutto (ma stavolta espressamente richiesto) arriva anche una funghi rossa. Le pizze sono abbastanza buone senza essere eccezionali: molto sottili e ben cotte, di dimensioni non strabordanti e con la crosticina bruciacchiata quanto basta.

Chi preferisce un primo sceglie gli gnocchi alla crema di noci, piatto abbondante e abbastanza equilibrato nei profumi e nei sapori, ma al mio modesto modo di vedere, da evitare nella stagione calda. Nessuno vuole il dessert, ma con acqua frizzante a volontà e 3 birre chiare medie il conto è ancora ragionevole.

Ristorante San Michele
Vicolo del Canale, 26 - Lungotevere Ripa (ingresso giardino)
00153 – Roma
Tel 0654826

L\'ingresso
Sullo sfondo si vede il forno a legna
L\'insegna

  • shares
  • Mail