La Tana della Lupa: "I derby non si giocano, si vincono"

La Roma vince anche il derby e infila la quarta vittoria consecutiva. Rudi Garcia indovina tutto. Balzaretti segna il gol della vita, Ljajic chiude la pratica, Totti crea tutto.

Devo dire che dopo certe foto del presidente e certe dichiarazioni del coach ero un po' preoccupato. Temevo nell'ennesima buccia di banana.


Invece Rudi Garcia conferma la sua determinazione e la sua impensabile dimestichezza con un ambiente infiammabile come quello romano. "I derby non si giocano, si vincono" detto prima di entrare in campo, diventa una bandiera di sanissima concentrazione. Resterà la sentenza di questa partita, stravinta anche sugli spalti.


Soprattutto dopo aver dichiarato con logica zemaniana che "è una partita come le altre". E a fine gara, dopo abbracci, salti e urla, di nuovo sereno e sintetico: "Abbiamo riportato la chiesa al centro del villaggio". Definitivo.


Questo allenatore mi piace da impazzire. Grintoso, serio, impassibile. Senza strafare, senza stupire. La sua Roma gioca con calma, poi accelera. Sembra un pugile che aspetta il round giusto per infilare l'1/2 del k.o.


Anche il derby gira così. Un equilibrio a tratti noioso si spezza perché la Roma decide di chiudere l'avversario nell'angolo a metà ripresa. E la lucidità di un Totti meraviglioso porta al gol più bello ed imprevedibile. Quello di Federico Balazaretti, l'uomo in meno, della squadra.


Il capitano lo va a cercare ancora dopo che tutti (lui per primo) si rammaricano per il gran palo nell'azione appena precedente. Sembra una fotocopia, una seconda occasione perché la Giustizia c'è. E si chiama Francesco Totti. Lacrime per Balzaretti, sotto una Sud impazzita.


Sempre Totti farà saltare la difesa laziale come solo lui sa fare, e dopo l'espulsione di Dias, basta solo la rabbia di un De Rossi attentissimo per sbrogliare l'ultima patata bollente, quindi Ljajic fa "l'egoiste" e manda tutti a casa.


La Roma è prima. Un Napoli che fa davvero paura la raggiunge a fine serata. Ma noi proseguiamo a volare bassi, come insegna il nostro mister. E torniamo in "chiesa" (in attesa di costruirne una tutta nostra) molto più sereni. Merci Rudi.


Voti e pagelle

De Sanctis 6 Poco impegnato. Ci fa tremare nell'uscita pentita che rischia di costarci carissima. Poi pensa soprattutto a tenere alta la guardia difensiva.

Maicon 7 E' il più irriverente. Se lo può permettere. Giganteggia in tutti gli scontri. Esce sempre come uno Freccia(gialla)Rossa dalle mischie.

Benatia 7 Colonna centrale. Non perde mai la linea. Chiude tutto quello che c'è da chiudere. Al posto giusto.

Castan 6,5 Gran recupero su Klose nel primo tempo, un paio di sbavature su certi cross, ma comunque quasi perfetto.

Balzaretti 7,5 5 + 9 / 2 Chiaro no? La sua solita partita un po' da punto debole. Con gli avversari più difficili dalla sua parte. Poi la maledizione che s'infrange su quel palo dopo il tiro della sua vita. Ma 10 secondi dopo di nuovo la palla perfetta. E sono solo lacrima di gloria. Forza Federico! Nel finale pennella per Borriello.

Pjanic 6,5 Fatica a trovare la posizione. Perché Totti è ovunque. Lui però fa l'umile, e fa il lavoro sporco. Ci mette il fisico. Che non ha. Le prende, le da. E nel primo tempo è quasi l'unico a farsi trovare in area per gli inserimenti. Esce malconcio per Taddei s.v. In effetti fa un numero incredibile dei suoi che meritava maggior gloria.

De Rossi 8 E' anche il suo derby. Lo vuole da morire. Ci prova in tutte la maniere ma Marchetti o la mira lo frenano. Si prende la rivincita dietro, frenando tutto. Soprattutto Ederson a fine gara nella palla della beffa (eravamo già +1 in campo). A fine gara, fascia al braccio, salterà più in alto di tutti nell'ovazione con la Sud. Romanista vero.

Strootman 7 Non sbaglia mai. Nemmeno quando si prende il giallo tecnico. Il leader in mezzo che serviva.

Gervinho 6 Veloce è veloce. Ma quando arriva in fondo, è meglio che la metta in mezzo. Sempre.

Totti 9 Quello "non decisivo". Sempre quello. Ricama tutti i palloni buoni, anzi di platino che passano per i piedi e le teste dei nostri. Una visione di gioco superiore. Fa espellere ciccio Dias appena entrato dopo aver "uccellato" Oronzo Cana. Esce (cambio 'mangia tempo' di Rudi) per Borriello s.v. Meritava il gol ma la prende troppo bene con un Marchetti sempre piazzatissimo.

Florenzi 6 Probabilmente il peggiore, ma senza colpe particolari. Solo fatica a trovare campo aperto con la difesa laziale così in trincea. Esce per Ljajic 7,5 Un altro passo. Il ragazzo ha classe da vendere. E spesso cerca di duettare con Totti (facendo rivedere cose capaci solo a Cassano e Candela con il capitano), esagerando pure. Come per i dribbling, che per fortuna nel recupero gli concedono un rigore meritato. Che poi lui egoisticamente mette alla spalle di Marchetti. Cosa che devi fare se vuoi fare il fico. Osvaldo prendi appunti. Borriello li ha già presi.

Garcia 10 Tutto tuo, questo derby. Sei un grande.

Derby Roma Lazio, foto, coreografie

Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie
Derby Roma Lazio, foto, coreografie

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail