"Le meraviglie di Roma antica e moderna" a Palazzo Venezia

Le meraviglie di Roma antica e moderna

Parte del fascino seduttivo di una città sotto i riflettori da secoli come Roma, ammirata, studiata, raccontata, mostrata, percorsa ed esplorata da miliardi di persone e da altrettanti punti di vista, risiede proprio nella sua sorprendente capacità di continuare a svelare angoli e aspetti della sua sfaccettata natura in un caleidoscopio di riflessi che la rendono magnificamente ricca e complessa, vecchissima e sorprendentemente giovane.

Per questo diventano preziose mostre come Le meraviglie di Roma antica e moderna, che riportano alla luce tre secoli di storia della Città eterna attraverso disegni antichi e conosciuti da pochi, custoditi dalla Biblioteca di Archeologia e Storia dell’Arte di Roma.

Dai disegni della Colonna Traiana di Jacopo Rimanda alla Veduta di Piazza del Popolo di Lievin Cruyl, dalla Roma Triumphans della Scuola fiamminga delle seconda metà sec. XVII a Ponte Milvio di Giovan Battista Piranesi, dal Progetto per la Scalinata di Trinità dei Monti di Alessandro Specchi alla Pianta di Roma di Gio. Battista Nolli …

Le meraviglie di Roma antica e moderna
Le meraviglie di Roma antica e moderna Le meraviglie di Roma antica e moderna Le meraviglie di Roma antica e moderna Le meraviglie di Roma antica e moderna

Da mercoledì 09 giugno al prossimo 31 luglio 2010 la mostra ospitata nelle sale quattrocentesche al pian terreno di Palazzo Venezia, fornirà l’occasione per un bel viaggio esplorativo tra scorci classici e meno consueti, monumenti antichi e moderni, fabbriche pontificie e private, i riflessi delle fontane e le ombre dei cortili...

La mostra curata dalla Direttrice della Biblioteca Maria Cristina Misiti, e dalla professoressa Simonetta Prosperi Valenti Rodinò, ospiterà più di sessanta eccelsi e inediti capolavori custoditi dalla BiASA, datati tra il Cinquecento e la fine del Settecento, quasi tutti appartenenti alla raccolta Lanciani.

Una raccolta ricca di studi eterogenei sulla capitale, dalle vedute di artisti e pittori vedutisti francesi, inglesi, tedeschi passati per Roma, a progetti architettonici per la sistemazione di piazze, palazzi, chiese e complessi museali, in particolare nei secoli XVIII e XIX legati alla vivace attività urbanistica sostenuta dai pontefici Clemente XII Corsini, Benedetto XIV Lambertini, Pio VII Chiaramonti, Pio IX Mastai Ferretti. Una mostra che oltre ad essere gratuita sarebbe un peccato perdere.

Nella gallery un piccolo assaggio delle opere esposte:

Johann Christian Reinhart - Veduta del Colosseo
Scuola francese sec. XVIII. - Veduta della Basilica di Massenzio
Jacopo Ripanda - attr. Particolare del disegno della Colonna Traiana
Alessandro Specchi - Sistemazione delle statue a palazzo dei Conservatori
Giovanni Stern - Progetto per l’innalzamento dell’Obelisco Barberini, 1788
Giuseppe Valadier - Arco di Trionfo per Pio VI (1800)
Carlo Marchionni - Funerali di Federico Augusto III di Polonia

  • shares
  • Mail