Il piano del Comune contro le zanzare


Stanno arrivando, più cattive e numerose che mai. Sono le zanzare (e in particolare le tigri), finora tenute lontano del freddo ma che nei prossimi giorni invaderanno massicciamente la città anche se, a parere degli esperti, il picco sarà a luglio.

Entro fine mese partirà comunque la campagna di disinfestazione in tutta la città. E a rassicurare i cittadini ci pensa l'ufficio Tutela e benessere degli animali del Comune di Roma: "La situazione è sotto controllo. Il monitoraggio svolto risulta ancora negativo poiché nei sopralluoghi effettuati, in seguito alle segnalazioni dei cittadini, non si è riscontrata ovo deposizione".

Il trattamento anti-zanzara interesserà tutte le aree comunali con particolare cura nei riguardi dei tombini, che hanno protette le larve durante la brutta stagione. "Purtroppo a Roma non c’è possibilità di sradicare completamente questa specie - dicono i tecnici comunali riferendosi alla temuta zanzara tigre - a causa della sua alta capacità di adattamento e delle caratteristiche ambientali estremamente favorevoli al suo insediamento. A ogni modo siamo riusciti a diminuire la percentuale di infestazione nell’intero territorio cittadino attraverso l’utilizzo di prodotti più efficaci e un numero più elevato di trattamenti". Un metodo premiato nel 2009 come esempio di buona amministrazione promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica.

  • shares
  • Mail