Tram a Roma: l'Odissea condivisa con #ilgpssiamonoi

Le odissee quotidiane dei pendolari sui tram di Roma, condivise on line con i disservizi, attraverso l'hashtag #ilgpssiamonoi.

Spostarsi con i mezzi di trasporto pubblico della capitale può trasformarsi in un Odissea quotidiana degna di Ulisse, che la comunità social dei pendolari delle strade ferrate armata di smartphone, ha finito per condividere insieme alle informazioni utili ad aggirare o smarcare ostacoli, ritardi, disservizi e scelleratezze.

Dal blog e twitter @iltrenoromalido, con le testimonianze aggiornate e sorvegliate sulle odissee del trenino da e per Ostia, a quelle dei Pendolari Roma Nord, tra i cinguettii di Twitter ci si imbatte anche negli sferragliamenti della Casilina segnalati dal @TreninoGiallo del TramRomaGiardinetti, il @TreninoFCO dei pendolari del TreninoRomaFiumicino, le disavventure del Tram 19 condivise da @voglioil19, e di tutte le altre linee con @MoveSharing.

Pendolari connessi che si scambiano informazioni aggiornate con l'hashtag #ilgpssiamonoi, segnalando il numero, la direzione, la fermata, le deviazioni o 'orrori' della linea avvistata. Ben diverso a quanto pare da @ilgpssiamonoi.

Un'idea condivisa, nata a quanto pare proprio dalle esigenze quotidiane dall'utente @voglioil19 e gli amici con i quali si è trovato a usare e maledire le agonie del Tram 19.

“Un tram che attraversa Roma. Peccato che non passi mai. E se passa, o é rotto o tamponerà qualcuno. Se lo vedi segnalalo agli altri viaggiatori: #ilgpssiamonoi"

Voi ovviamente potete fare lo stesso, per giunta approfittando anche della copertura gsm per cellulari e smartphone, con la quale AtacWiFi estende la connessione Internet gratuita dalla metropolitana a tram, fermate e capolinea.

Nato ai bordi di periferia
dove i tram non vanno avanti più
dove l'aria è popolare
è più facile sognare
che guardare in faccia la realtà
...
ma non dimentico
tutti gli amici miei
che sono ancora là

Eros Ramazzotti - Adesso Tu

Via | Flickr
Via | @TreninoGiallo

  • shares
  • Mail