Soluzioni ingegnose ai problemi di parcheggio


Si vive una volta sola, no? Meglio evitare di passarla in macchina, a cercare disperatamente un posto dove parcheggiare. Giusto?

Che poi tanto c'è libero solo quello per i disabili (e non è il caso!) e le strisce pedonali (dove i pedoni ti strisciano la fiancata con le chiavi, per servirti pan per focaccia). Quindi direi che il parcheggio in doppia fila, con l'aggiunta della soluzione proposta dalla giovane Claudia della foto, è la migliore.

Permette di socializzare con i vigili del quartiere (meglio amici che nemici) ed elimina una volta per tutte l'odioso problema del disgraziato in prima fila che si attacca al clacson e, forte della consapevolezza di esser nel giusto, si trasforma, di fatto, in un mostro, frullando le balle alla collettività. Quindi brava Claudia, chiunque tu sia, e che la tua idea venga presto legalizzata!

foto | o6blog.it

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: