Stato d'emergenza in Egitto : Fiumicino cancella voli, Alitalia e Meridiana assicurano servizio regolare

Voli cancellati da e verso l'Egitto, per la condizione critica e i pericoli per i turisti diffusi dal ministero degli affari Esteri, mentre partono aerei vuoti verso per recuperare i connazionali, Alitalia e Meridiana assicurano 'Servizio Regolare'.

Lo stato d'emergenza preoccupante che sta vivendo l'Egitto arriva anche da noi, con l'allarme del ministero degli Esteri che mette in guardia sui pericoli per i turisti e il rischio di trasformare il mar rosso in un bagno di sangue.

Sono centinaia i turisti che hanno già rinunciato a partire per l'Egitto, mentre molti voli sono stati sospesi per tutto il weekend, utilizzando gli aeromobili per riportare a casa i connazionali.

Dallo scalo romano di Fiumicino questa mattina circa 700 passeggeri in attesa dei primi due voli diretti a Sharm El Sheikh e a Marsa Alam non sono partiti, come molti degli italiani diretti a El Alamain e Marsa Matrouh.

Offrendo rimborsi o mete alternative a chi non parte, i tour operator del resto hanno corredato i banchi di accoglienza con un "comunicato urgente" che lascia poca scelta.

"Si avvisano tutti i clienti  in partenza per le destinazioni di Sharm El Sheikh, Marsa Alam, El Alamain, Marsa Matrouh che l'ultima nota diramata dal ministero degli affari Esteri in ragione del progressivo deterioramento del quadro generale di sicurezza, sconsiglia viaggi in tutto il Paese. Per tale ragione siamo costretti a sospendere per causa di forza maggiore le partenze di sabato e domenica".

Nonostante tutto Alitalia continua ad assicurare "Serivizio regolare" sulla tratta, garantendo di non aver sospeso alcun volo per l'Egitto, mentre la Meridiana si dichiara addirittura disponibile ad incrementare la propria offerta di voli in caso di bisogno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail