Roma Fiumicino e la scorciatoia ormai troppo battuta

Ormai la conoscono tutti, è la scorciatoia che permette di evitare l'imbuto dell'imbocco sul viadotto della Magliana sulla Roma Fiumicino. Ecco come si prende via Google Maps.

Una volta la conoscevano in pochi. Era sempre una scoperta. Di norma grazie ad un tassista scaltro che ti accompagna a Fiumicino nell'ora di punta. Se vieni da viale Marconi per "saltare" l'ingorgo che si forma sempre sulla rampa davanti allo Sheraton (uno dei peggiori di Roma), ecco la soluzione.


Prima di arrivare alla Colombo si svolta sull'Ostiense (via del Mare) per poi infilarsi in una piccola stradina sulla destra che serpeggia tra rottami e discariche proprio sotto la "veloce" sopraelevata della Magliana.


Google Maps, che ora è stato aggiornato con la funzione traffico, la chiama sempre via della Magliana, perché in effetti era la vecchia strada, ma certo non la segnala come percorso possibile o alternativo.


Ascoltando i racconti dei tassisti è divertente scoprire come molti passeggeri (non romani) siano quasi "spaventati" quando si sceglie tale scappatoia. Molti di loro temono di essere portati chissà dove, soprattutto se di sera, considerando anche ciò che si vede dai finestrini.


In ogni caso ormai il "trucchetto" è lo conoscono in troppi e si rischia di ritrovarsi in coda anche sulla rampa che rimette sulla Roma Fiumicino, oltre ad essere così un po' troppo pericoloso. Come potete vedere voi stessi dalle immagini raccolte su Google Street.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: