Lettera aperta del preside del Keplero alla Gelmini: "O ecatombe di bocciati o 6 politico per tutti"


Il Liceo Scientifico Keplero di Roma balza per la seconda volta in pochi giorni agli onori della cronaca. Questa volta, per un motivo molto meno "nobile" della sua causa per i preservativi e gli assorbenti nei distributori automatici.

Il preside dell'istituto ha scritto una tristissima lettera aperta al Ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini, in cui ha esposto una situazione di grave disagio economico e amministrativo. In pratica, la scuola non ha abbastanza fondi per attuare correttamente le nuove norme riguardo i corsi di recupero:

"La rigorosità di preparazione scolastica complessiva richiesta dalle nuove norme cozza fragorosamente con la drammatica realtà di scuole senza soldi e sostegno per sopravvivere [...] A giugno prossimo [...] ci troveremo, così, di fronte al tradizionale alto numero di alunni che non avranno raggiunto la sufficienza in ogni materia e i Consigli di Classe avranno allora solamente due possibilità, entrambe assurde: bocciare tutti o regalare tantissimi '6 politici'"

A un preside così coraggioso non può che andare il nostro plauso. Agli alunni della scuola, naturalmente, tutti i nostri auguri di 6 politico.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: