Metro C, tratta B1, Metro D: quando finiranno i lavori?

LavoriMetroRoma

L'avreste mai detto? Slitta -quasi- tutto di due anni. Cambiano i tempi di consegna dei lavori per la Metro C di Roma: la linea sarà conclusa per il 2018, compresa la realizzazione della tratta centrale tra San Giovanni e Clodio. Il tratto intermedio San Giovanni-Colosseo invece, verrà completato nel 2016.

La tratta B1 da Jonio alla Bufalotta, che è in fase di progettazione preliminare, viene posticipata al 2014, così come la metropolitana leggera Anagnina-Romanina-Torre Angela, con le sue 10 stazioni, i suoi 6,5 chilometri di percorso e -soprattutto- i 450 milioni di investimento stanziati.

Buone notizie (con qualche ritardo) arrivano anche dalla Linea D. Inserita per la prima volta in una 'legge obiettivo', la "D" verrebbe finanziata al 50% dallo Stato mentre soggetti privati si farebbero carico dell'altra metà necessaria. Fine dei lavori prevista per il 2020, con la parte centrale tra Prati Fiscali e Marconi (incluse le relative fermate in Centro ed a Trastevere) che potrebbe essere completata già entro il 2017.

Fortunatamente, arriva anche qualche conferma dei tempi stabiliti in precedenza. Rimane la fine del 2013 la scadenza per la data di apertura della tratta Pantano-San Giovanni, che sarà inaugurata a fine 2013. Sorte immutata per l'inaugurazione prevista per il 2011 della linea B1 tra piazza Bologna e Conca d'Oro e per quella del 2012 del tratto tra Conca d'Oro e Jonio.

Nonostante posticipi e slittamenti, come spesso fanno i giocatori in difficoltà, in conferenza il sindaco Gianni Alemanno ha rilanciato. Via quindi alla presentazione ufficiale del prolungamento della Linea A oltre Battistini, con le nuove fermate Bembo e Torrevecchia. Sebbene il progetto sia ancora in via preliminare, è prevista la realizzazione della nuova tratta entro il 2015.

Stesso discorso per quanto riguarda il prolungamento della Linea B: il tratto Rebibbia-Casal Monastero. La gara è in corso, ma il finanziamento c'è e supera i 560 milioni di euro. Il completamento è previsto sempre per la fine del 2015. La giustificazione del sindaco per i ritardi è sempre la stessa: la colpa è de "le amministrazioni precedenti". Speriamo qualcuno non dica altrettanto di lui fra qualche anno.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: