Terremoto alle porte di Roma

Scossa di terremoto di magnitudo 2,7 avvertita alle porte di Roma est, con epicentro da Castel Madama a Tivoli.

L'area intorno a Roma torna a tremare, e purtroppo non si tratta di vibrazioni dei condizianatori, ma di una scossetta di magnitudo 2,7 con una profondità di 17 chilometri, registrata oggi alle 11.18 dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), nel distretto sismico dei Monti Cornicolani-Aniene.

L'epicentro della scossa è stato in prossimità dei comuni di Castel Madama, Guidonia Montecelo, Marcellina, Palombara Sabina, Sant'Angelo Romano e Tivoli.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail