Roma in Cucina: un viaggio nel paese dei balocchi tra uternsili e accessori

Equilateral Triangle_flickr_lissalou66

La cucina piena di odori, utensili e colori, è stata la mia prima stanza dei giochi, una sorta di spazio delle meraviglie dove per anni ho assistito a stupefacenti trasformazioni, reazioni chimiche e ardite sperimentazioni, grazie alla guida di una nonna audace e notevolmente dotata.

Nel corso degli anni ho affinato anche altre passioni e interessi, ho perso il mio mentore, ma la cucina resta il mio paese delle meraviglie, e gli accessori e utensili per gourmet una delle mia passioni feticiste più radicate.

Per questa ragione, pur trovando di tutto e di più on line, non mi priverei mai del piacere di rovistare nei negozi specializzati in forniture per la cucina, dei quali la capitale non è certo sprovvista.

Le mie scorribande che non discriminano fornitori per locali come Siver, reparti per la casa dei grandi magazzini, e templi chic come Gusto emporio libreria, apprezzano sempre una sbirciata in uno dei punti vendita della catena C.U.C.I.N.A. o nello showroom specializzato in pezzi unici di design del MIA via di Ripetta, anche se in questo caso solo per idee e ispirazioni.

Se cercate articoli particolari come un batticarne a pugno, indispensabile per realizzare carpacci perfetti e difficile da trovare in un normale negozio di casalinghi, non posso che consigliare di perdervi tra le pareti scaffalate di Peroni piene di chicche sorprendenti che purtroppo non troverete on line.

Buoni indirizzi anche Kitchen in Viale degli Ammiragli, e Tervi, soprattutto se siete alla ricerca di affilatissime lame orientali per sfilettature perfette.

Se condividete con la sottoscritta la passione per le vecchie botteghe artigiane e i bugigattoli affollati, consiglio di non rinunciare al piacere di una passeggiata al vicolo de' Catinari, da via degli Specchi a via dei Giubbonari, dedicato un tempo, come la vicina chiesa di S. Carlo, ai fabbricanti di catini e stoviglie, ma forse è ancora aperta anche la vecchia bottega di casalinghi a Borgo Pio, un tuffo nel passato è assicurato.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail