La settimana dei Municipi: quando le colpe dei grandi ricadono sui piccoli

D'estate cronaca cottadina e vita dei Municipi si sovrappongono continuamente

In questo secondo, caldissimo, anzi, rovente venerdì di agosto, la sonnacchiosa vita dei Municipi svuotati dalle ferie, è praticamente una simbiosi con la vita della città, nel senso che le polemiche che animano quest’ultima, si ripercuotono inevitabilmente a cascata sulle miniamministrazioni romane.

Punto primo: il progetto di discarica a Falcognana, a cavallo tra i Municipi VIII e IX e nei pressi del santuario del Divino Amore, luogo di pellegrinaggio tanto caro ai cittadini devoti alla Madonna. Dopo la protesta di piazza, che ha visto scendere in campo laici e religiosi, grandi e piccini, i Municipi chiedono un tavolo straordinario sul tema dei rifiuti e mandano un documento al prefetto Sottile con le loro motivazioni sul perché Falcognana no: il motivo principale è la viabilità sulla via Ardeatina. Per ora le autorità hanno risposto che è l’unica alternativa possibile.

Punto secondo: la chiusura al traffico (privato) di via dei Fori Imperiali: dopo due giorni dall’avvio del provvedimento, il presidente del Municipio I Alfonsi e l’assessore municipale alla Mobilità Vincenzoni hanno effettuato un sopralluogo e constatato assieme ai tecnici che la nuova situazione funziona, va solo ampliata e migliorata la segnaletica stradale.

Punto terzo: la polemica seguita alla rivelazione sulle irregolarità della manifestazione del Pdl domenica scorsa in centro storico in sostegno di Silvio Berlusconi. Il Municipio I condanna come “gesto di disprezzo per il patrimonio comune” il fatto che siano stati divelti segnali stradali con l’unico scopo di montare il palco.

E poi c’è una serie di questioni più locali: l’apertura al traffico ciclopedonale del tratto di via Pian Due Torri nel Municipio XI, l’assenza di iniziative culturali per quest’estate a Ostia, nel Municipio XIII, che ha causato le lamentele dei commercianti, la condanna delle scritte antisemite trovate giorni fa su molti muri dell’ex Municipio XVII, oggi I. Infine, bufera nel Municipio XV, che offre “a chi ne ha bisogno” biglietti gratis per la manifestazione Mondo Fitness, ma da più parti ci si chiede se non sia più utile che l’amministrazione si occupi piuttosto dell’erogazione dei servizi essenziali d’assistenza per queste stesse persone.

Foto | Indie_LR

  • shares
  • Mail