Homefood: i turisti mangiano a casa delle matrone romane

homefood Il prossimo evento in programma si intitola 'Profonda romanità', e la serata si svolgerà in casa di Mamma Renata, a Montesacro. Nel menù per antipasto alici marinate al vino e finocchio e, dopo un bel risotto con indivia riccia, seppie con i piselli degli orti romani. Dolce: crostata di ricotta alla sambuca.

Non è un appuntamento massonico 'in codice' ma uno degli eventi proposti dall'agenzia Homefood, che ha avuto un'idea semplice e geniale. Far gustare agli stranieri la vera cucina tipica italiana portandoli...a casa della gente.

L'atmosfera, è il caso di dirlo, è unica, essendo quella di una vera e propria casa, e i piatti genuini e cucinati espressi. I prezzi? In effetti, niente affatto economici: 39,40 euro a commensale.

Ma, se a noi residenti e italiani sembra molto, volete mettere che tipo di esperienza unica possa rappresentare per gli stranieri? Forse per loro il gioco varrebbe la candela. Il servizio comunque ha fatto scalpore tanto da essere finito, come potete vedere dalla foto qui a lato, sul New York Times, come riporta il sito dell'organizzazione in rassegna.

  • shares
  • Mail