Cadavere affiorato nel Tevere all'altezza di Ponte Sant'Angelo

Intorno alle 8 di questa mattina, dal Tevere è affiorato un corpo che sembrerebbe appartenere ad un uomo cinquantenne.

I sommozzatori dei vigili del fuoco sono impegnati nel recupero del cadavere affiorato nelle acque del fiume all'altezza di Ponte Sant'Angelo.

Dal corpo che potrebbe essere morto all'alba, qualche ora prima del suo ritrovamento, al momento è emersa la mancanza di segni di violenza, e la presenza dell'orologio da polso, occhiali, una chiave in tasca, che non farebbero pensare ad un senza fissa dimora.

Gli agenti della polizia del commissariato Borgo procedono con le indagini, passano le ore e il cadavere coperto da un lenzuolo, aspetta l'arrivo del magistrato, mentre i turisti fotografano il panorama ...

In aggiornamento

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail