Rissa politica, sospesa Consulta degli studenti

Flickr: morbinGli istituti scolastici romani sono da sempre molto politicizzati. Ma questo alle volte può provocare problemi e tensioni, fino a sfociare nella violenza.

Ieri la Consulta provinciale degli studenti, riunita nell'Istituto Galileo Galilei di Roma, è stata sospesa "per ragioni di sicurezza" dopo uno scontro provocato da Azione Giovani e Blocco Studentesco, organizzazioni di destra estrema. La protesta dei due gruppi, già preannunciata sullo stesso sito di Blocco Studentesco, mirava a denunciare "l'antifascismo come forma di intolleranza politica" e rispondeva così a un documento firmato lo scorso 7 dicembre dal presidente della Consulta laziale che condannava il fascismo nelle scuole. Una zuffa politica che segue altre azioni "violente" da parte di Blocco Studentesco, come l'aggressione due mesi fa a due studenti del Liceo Mameli e quello del 13 novembre a una studentessa del Visconti, presa a pugni da una sua coetanea.

"Fascisti contro antifascisti" scrive il Corriere della Sera nella cronaca di Roma. E mi/vi chiedo, con un certo stupore: questi scontri non sono anacronistici? La Storia non ci ha insegnato nulla?

foto | Flickr

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: