Febbre Derby: Anticipato alle 18.30, caccia agli ultimi biglietti

biglietto Lazio Roma domenica

Meno quattro. Si procede in apnea. Roma fa finta di niente solo a parole, nei fatti il contagio è forte, pesante, pericoloso. Intanto perché lo spostamento della stracittadina, in programma domenica all'Olimpico, alle 18.30 è ufficiale. Deciso dal Prefetto Pecoraro per questioni di ordine pubblico e timore di scontri fra tifoserie.

Entrambe le società non si sono lamentate. Anzi. E le tv, che hanno l'ultima parola, hanno dovuto accettare. I tifosi si dividono, ma per la maggior parte è insignificante, forse solo i giocatori ne risentiranno. Intanto prosegue la caccia al tesoro dei biglietti. Ovunque.

Come si è dato via alla rivendita sono stati bruciati in un paio di giorni praticamente tutti i tagliandi disponibili. A dire il vero c'è stata una gran confusione nella gestione delle prevendite, fra comunicati stampa, prelazioni per abbonati diversificate, cambi di nominativi, giorni e ore di messa in vendita, ricevitorie abilitate. Insomma un classico.

Mentre scriviamo l'unico dato ufficiale è che i posti residui dovrebbero essere cinquemila, fra tribune d'Onore e Monte Mario. In teoria ciò che avanzava dalle prelazioni in alcuni settori (sempre tribuna, ma non più Tevere) dovrebbe essere messo in vendita giovedì. Ma nessuno crede rimarrà qualcosa.

Su Internet questa volta molti non si sono fidati. Del resto alcuni siti abilitati non fornivano più la login e la pw di adesione. Invece, come di recente accade, è il bagarinaggio a farla da padrone in Rete. Su Ebay i prezzi già raddoppiati per le magiche parole chiave biglietto Lazio Roma.

La disposizione nello stadio sarà la solita: Diviso in tre grandi spicchi, con i lati nord delle tribune riservate ai laziali e quelli sud ai romanisti. Nelle parti centrali, ci sarà alternanza, ecco perché ci sarà grande impiego di uomini (mille) delle forze dell’ordine, oltre agli steward di Lazio e Roma ai quali si aggiungeranno a supporto quelli di un’altra società del Lazio.

Nella tribuna Tevere, quella più calda storicamente, sarà preparata una zona cuscinetto ed un cordone di steward per evitare il contatto tra le tifoserie. Olimpico e zone limitrofe saranno bonificate prima della partita e sorvegliate con gli elicotteri. Tutti sperano che sia solo una partita, La partita. I tifosi, quelli veri, stanno male. E' evidente che è molto, troppo di più.

  • shares
  • Mail