Primavera Romana 2010: quattro passi in una Roma diversa

Primavera Romana 2010

Esplorare e conoscere Roma nella sua complessità e vastità territoriale in continuo divenire richiede un percorso eclettico e articolato, un viaggio a tappe come quelle proposte dal collettivo Stalker con le passeggiate di Primavera Romana 2010, per attraversare i territori del cambiamento, scoprire, condividere e inventare una Roma diversa.

Il cammino iniziato lo scorso 21 marzo si propone di attraversare le 7 città fuoriporta originate dall’esodo dalla città lungo le vie consolari, la Città Ostiense, Portuense, Trionfale, Nomentana, Tiburtina, Prenestina - Casilina e Appio – Tuscolana, sette quartieri di periferia divenuti spazi «oltrecittà», incubatori urbani e luoghi di confronto e conflitto sociale.

Ogni passeggiata, ogni itinerario, originato dal contributo di chi quel territorio lo conosce, vive, abita, attraversa quotidianamente, diventa un’occasione di attraversamento e superamento di quei confini geografici, culturali, sociali che hanno reso Roma così grande e complessa, e di condivisione di esperienze, conoscenze, memorie ed immaginario.

Il viaggio iniziato con la Città Ostiense quale primo di una serie di passi fatti dalla città moderna fuori le mura in direzione del mare, e proseguito con la Città Portuense attraverso le meraviglie e le ignominie di un territorio denso di storie tra la sponda del Tevere e il Granicolo, proseguirà sabato 25 aprile 2010 con la Città Trionfale.

Quella sorta di città a sud-est della Città del Vaticano, quella del Parco del Pineto e del Monte Ciocci che l'immaginario collettivo evoca con le alle scene della baraccopoli di "Brutti, sporchi e cattivi" di Ettore Scola, lungo un percorso che potrebbe beneficiare del contributo di ognuno di noi.

A seguire La Città Nomentana? domenica 9 maggio, La Città Tiburtina? domenica 23 maggio, La Città Prenestina – Casilina ?domenica 6 giugno, e La Città Appio – Tuscolana? domenica 20 giugno. Interessanti passeggiate «oltrecittà», perfette per rimettere in moto il corpo e lo spirito, per maturare riflessioni, scambiare opinioni e fare incontri illuminanti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: