La febbre del tango seduce Roma

Negli ultimi anni la passione per il tango è letteralmente esplosa in Italia e particolarmente a Roma. Campionati Europei, incontri, appuntamenti. Ecco il diario più recente del tango romano.

Questo luglio romano è all'insegna del tango. Dopo i Campionati Europei vinti da Grecia e Italia (titoli di Tango Salòn e Tango Escenario) con la serata finale del Galatango.

L'accesso ai mondiali di Buenos Aires è garantito per i trionfatori greci Evangelos Chatzopoulus e Marianna Koutantou nella più tradizionale categoria di Tango Salòn, ma anche per gli italiani Simone Facchini e Gioia Abballe che si sono aggiudicati il primo posto nell’acrobatico Tango Escenario.

La serata ha visto anche la partecipazione di una storica coppia del tango, quella formata da Eduardo Arquimbau e consorte (ben 50 anni di balli in pista nella milonga!), scatenati come a 18 anni, che hanno ricevuto un riconoscimento alla carriera, consegnato direttamente da Barbara Cicero, organizzatrice e produttrice della manifestazione che da 4 anni riceve l’incarico esclusivo direttamente dal Ministerio de Cultura del Gobierno de la Ciudad de Buenos Aires.

L'apertura dello spettacolo, a sottolineare l'internazionalità della manifestazione, giunta alla quarta edizione, è stata affidata a una emozionante coreografía con 4 coppie in scena, Yanina Quiñones e Neri Piliu (Argentina), Vice Campioni Mondiali di Tango Salón ed Escenario 2008 e ballerini della Compagnia Tangox2 di Miguel Angel Zotto, Liz e Yannick Vanhove (Belgio), Campioni Europei 2012 di Tango Salón, Esmer Omerova e Dmitry Vasin (Russia), Campione Europeo 2012 di Tango Escenario, Roberta Beccarini e Pablo Moyano (Italia - Argentina), ballerini della Compagnia Tangox2 di Miguel Angel Zotto.

Quasi parellelamente abbiamo vissuto "RomAbbracciArgentina", la settimana della cultura argentina che si è tenuta lungo il Tevere, con ospite d'onore il grande Raúl Lavié, cantante di Astor Piazzolla.

L'ultimo appuntamento è per questo sabato 20 luglio, alle 21.30. Quando Andrea Purgatori presenterà Diego Cugia e il suo nuovo romanzo “Tango alla fine del mondo” (Mondadori).

Li accompagnerà il chitarrista, cantante e tanguero argentino Diego Moreno. Interverrà Emanuela Rossi, la voce più sensuale del cinema italiano, protagonista del “Mercante di Fiori”.

Un’occasione da non perdere per parlare con due professionisti del cinema, della radio e della narrativa, dei giovani costretti a emigrare oggi come ieri, e della libertà e trasparenza della comunicazione in Italia. Tutto grazie al fascino del tango.

  • shares
  • Mail