Rimandato al 15 lo sciopero dei mezzi pubblici

Foto 06blogIl valzer dei trasporti continua alle nostre spalle, ragazzi: lo stop c'è, lo stop non c'è, lo stop c'è, lo stop non c'è più. Sembra il gioco delle tre carte, e noi qui a cercare di capirci qualcosa. Vi eravate già preparati per lo sciopero di domani, magari rimandando gli impegni rimandabili, chessò... a venerdì? Bene, tutta fatica sprecata: vi farà piacere sapere che lo stop di domani dei trasporti pubblici è stato rinviato. Proprio a venerdì. Quindi, domani metro, autobus e tram viaggeranno regolarmente, ma venerdì si torna al solito tran tran.

La notizia del rinvio è arrivata ieri sera, a seguito dell'incontro a Palazzo Chigi dei quadri sindacali con il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Enrico Letta, e il ministro dei Trasporti, Alessandro Bianchi. Come detto, però, il prevedibile caos è rimandato solamente a venerdì prossimo: se non verrà trovato un accordo fra le parti entro quel giorno, i sindacati scenderanno in piazza e i mezzi pubblici resteranno fermi per 24 ore, senza alcun rispetto per le fasce di garanzia. Il tutto coinciderà con un altro sciopero indetto dal sindacato autonomo Sult, per cui la percentuale di aderenti sarà prevedibilmente altissima.

Insomma, disagi assicurati. Staremo a vedere come proseguiranno le trattative, anche se il grosso divario fra l'offerta del Governo e le richieste dei sindacati (che attualmente corrisponde a "soli" 70 milioni di euro) difficilmente verrà colmato. 06blog, ovviamente, vi terrà informati.

UPDATE: ...e infatti lo sciopero è stato rimandato. La notizia è qui.

foto | 06blog

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: