La Tana della Lupa: Grazie Roma

Tana della Lupa - Perfetti alla Bolognese

Tutti pronti. Sbolognato il Bologna. Ieri la Roma ho fatto la partita che gli avevamo chiesto. Forse per la prima volta nella stagione abbiamo avuto la sensazione che la squadra sapesse davvero cosa voleva fino alla fine. O meglio, diciamo che l'abbiamo vista così solo all'Olimpico (penso alle partite col Genoa e col Palermo per esempio).

Ieri a Bologna stessa tempra. Nonostante i goal mangiati nel primo tempo, la Roma non ha mai offerto il fianco (forse solo subito dopo il vantaggio, dove il Bologna spreca una grande unica occasione). Tutti sono rimasti concentrati, pur essendo stanchi, acciaccati, ma convinti, sicuri, di nuovo ranierizzati.

Già perché questa è stata la partita di Ranieri. Al ventesimo risultato utile ha indovinato tutto, con cambi mirati e chirurgici. Il goal della sicurezza targato Cerci-Bestia porta anche la sua firma. E guardate che il Bologna era carico, a dir poco. Avvelenatissimo. Ci si chiede come mai certe squadre che con noi hanno dato il fritto, ora passeggiano su pareggi in fiore e sconfitte filosofiche...

Ma che ce frega. Anche ieri l'arbitro ha fatto schifo, ma che ce importa? Il Milan pare aspettare che qualcuno faccia il lavoro sporco per lui? Va bene, toglietevi di mezzo. Tocca a noi. Vada come vada. Ancora senza Totti, pare.. Si intuiva. L'Inter queste partite non le sbaglia mai. Meglio. Sappiamo a cosa andiamo incontro.

Tutti i tifosi romanisti sanno che possono solo ringraziare per questo incredibile evento. Eravamo finiti e ora ci rigiochiamo qualcosa che vale. Complimenti ancora a tutti.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: