Gladiatores al Colosseo

Gladiatores al Colosseo

Dopo aver assistito a tanti combattimenti ‘spettacolari’, dal 26 marzo le arcate del Colosseo ospitano "Gladiatores", un’esposizione di archeologia sperimentale volutamente didattica che ripercorre la storia della gladiatura romana.

In mostra un repertorio di armi autentiche come quelle rinvenute a Pompei, custodite in piccole teche, e riproduzioni moderne e accurate di esperti artigiani, insieme a fonti letterarie, rilievi scultorei, affreschi, mosaici e oggetti quotidiani quali statuette, lucerne e vasi.

Lo stesso biglietto per la mostra "Gladiatores" (Intero € 12.00, ridotto € 7.50) visitabile fino al 3 ottobre 2010, consente l’accesso al Colosseo, al Palatino e al Foro romano, come una sorta di card per un viaggio nell’antica Roma.

Gladiatores al Colosseo
Gladiatores al Colosseo Gladiatores al Colosseo Gladiatores al Colosseo Gladiatores al Colosseo

Nella gallery le immagini di alcuni reperti della mostra organizzata dal Ministero per i Beni e le attività culturali - Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma in collaborazione con Electa:

Hoplomachus. Ricostruzione realizzata dall’architetto Silvano Mattesini

Provocator. Ricostruzione realizzata dall’architetto Silvano Mattesini. Il Provocator combatte sempre con un altro Provocator. Periodo Imperiale o I secolo d.C. Secondo alcuni rappresentano la categoria gladiatoria che sperimenta la disciplina schermistica dell'esercito romano

Elmo in bronzo di Hoplomachus con visiera a copertura totale del viso e cimiero terminante a testa di grifo, dal Quadriportico dei Teatri di Pompei, età giulio-claudia. Napoli, Museo Archeologico Nazionale

Schiniere bronzeo con decorazioni su più registri (dall’alto in basso: rami di alloro, maschere bacchiche, festoni vegetali, aquila), dal Quadriportico dei Teatri di Pompei.
Napoli, Museo Archeologico Nazionale

Schiniere bronzeo decorato a sbalzo e incisione con a rilievo le figure di Nettuno e Giove, dal Quadriportico dei Teatri di Pompei. Napoli, Museo Archeologico Nazionale

Secutor.Ricostruzione realizzata dall’architetto Silvano Mattesini. Il Secutor combatte sempre e solo contro il Retiarius. Periodo Imperiale o I secolo d.C.

©Archivio fotografico della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei / fotografie di Fotografica Foglia S.a.S., Napoli
©Silvano Mattesini

  • shares
  • Mail