La Fashion Week capitolina sfila con l'haute couture e Jean Paul Gaultier

La haute couture è già nell'aria, con “La Parisienne” di Jean Paul Gaultier, l’Ethical Fashion che sfila con l'Africa e la sostenibilità, le live performance, la contaminazione tra innovazione e tradizione, e il mix di moda, arte e design portato in città dalla XXIII edizione di AltaRomAltaModa, dal 6 al 10 luglio 2013, con partenza venerdì 5.

XXIII AltaRomAltaModa - Jean Paul Gaultier sfilata Parigi

Da Gennaio a luglio, il secondo appuntamento con la “Fashion Week” capitolina organizzata da Altaroma, è pronto a sfilare nella città eterna, con paserelle, eventi, realtà produttive e grandi ospiti.

Haute Couture capitolina che domenica diventa show con “La Parisienne” trasgressiva e seducente di un enfant prodige irriverente del calibro di Jean Paul Gaultier, nel salone di Santo Spirito in Sassia, tra abiti simbolo del suo stile ironico e sexy, e modelli appena portati sulla passerella parigina, con trasparenze, guepière e maculato fin sui capelli.

Jean Paul Gaultier sfilata Parigi

Una star della “Fashion Week” capitolina, golosa di tutto e pronta a concedersi una vacanza romana nella città eterna, insieme ai giovani designer affermati cresciuti nel “vivaio” creativo di Altaroma, progetti innovativi e una sezione dedicata all'Ethical Fashion.

Tra gli ex vincitori del progetto di fashion scouting “Who is on Next?”, tornano a sfilare con le loro ultime collezioni, San Andrès Milano (2012), Angelos Bratis (2011) pronto a trasformare Palazzo Firenze in setting cinematografico, Fabio Quaranta (2010) con la collezione donna “La prima notte di quiete” A/I 2013-2014, ispirata al capolavoro cinematografico di Valerio Zurlini.

Un progetto innovativo sarà presentato con la collezione F/W 2013-2014 di Laura Urbinati “My Room in Rome”, con quattro spazi espositivi, quattro ‘mood’,quattro video a cura di Ottonella Mocellin e Nicola Pellegrini, con la partecipazione straordinaria di Candela Novembre.

Dall'Africa all'Italia, passando per la Svizzera, la partnership consolidata tra l’International Trade Centre, braccio operativo dell’ONU e Altaroma, nutre la sezione dedicata all'Ethical Fashion, con sfilate di designer africani, ma anche della collezione CANGIARI, brand del Gruppo Cooperativo GOEL, in collaborazione con Uman Foundation, che punta al riscatto delle diverse imprese sociali in Calabria che raggruppa.

Un ricco calendario di incontri e sinergie, sfilate e performance innovative, in tour per la città, da S. Spirito in Sassia a La Pelanda, da Palazzo Firenze alla Piazza del Campidoglio, dal MAXXI a Villa Celimontana, dalle boutique al Cafè Veneto, da consultare on line.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail