Elezioni regionali 2010: tra Facebook e YouTube, chi vince la sfida a colpi di 'click'?

BoninoPolveriniFacebook

Che la politica stia sempre più avvicinandosi alla rete per la ricerca del consenso, non è -ormai- una novità. Dalle iniziative del Popolo Viola con il No B-day fino a i vari profili Twitter e FriendFeed dei vari esponenti, la sfida avviene (prima ancora che nelle urne) a colpi di 'click'.

Le prossime Elezioni regionali non fanno eccezione. Proprio per questo, la Dag Communication ha pubblicato un sondaggio che cerca di fare il punto sullo quello che era lo stato dei candidati a dieci giorni dalle votazioni. I risultati su scala nazionale vedono stravincere Nichi Vendola sulla base di rintracciabilità del sito, contenuti, strategie di presenza sui maggiori social network e sugli aggregatori.

E nel Lazio? Lo scenario è praticamente quello di un pari merito. Se Emma Bonino stravince su Facebook (la sua fan page conta 14.501 sostenitori e quella che la promuove come Governatore del Lazio conta ben 12.951 fan), Renata Polverini, la candidata del PdL, sbaraglia l'avversaria su YouTube. Ai 12.750 fan di Facebook si aggiungono infatti le oltre 17.000 visualizzazioni dei video in upload sul suo profilo.

Secondo l'Alexa Traffic Rank, Renata Polverini vince in termini di visite sul sito personale (il traffic rank riporta quota 25.117 accessi), battendo quello della Bonino di parecchie lunghezze, fermo a 7.084 visualizzazioni. Tradurre tutto questo in termini puramente elettorali, è ovviamente un azzardo. Meno imprudente è invece leggere questi dati in chiave 'politica' e 'sociale'. I tempi cambiano, le tecnologie sono parte anche del processo democratico. Chi imparerà per primo a farci i conti, probabilmente riuscirà a gestire meglio il suo elettorato.

  • shares
  • Mail