Gianni Alemanno all'opposizione 'seria' in Campidoglio con Cittadini X Roma

Come già annunciato in campagna elettorale, prima di conoscere l'esito del ballottaggio, l'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno è deciso a restare in Campidolgio, con la ferma intenzione di fare opposizione 'seria e costruttiva', pensando alle emergenze del presente e le prospettive del futuro.

Quello che cambia è la sua posizione nell'aula Giulio Cesare, lontana dal cavaliere sceso da cavallo, dal Pdl che ha appena nominato capogruppo l'ex vicesindaco Sveva Belviso, e vicina alla lista civica Cittadini x Roma, guidata da Gianluigi (Gigi) De Palo, assessore uscente alla famiglia, educazione e giovani di Roma Capitale.

Una posizione che pensa all'immediato, con un'apposizione non ostruzionista interessata a risolvere le gravi emergenze dei cittadini, ma anche ad allaragare i consensi sul futuro, con un nuovo partito, a forte basa comunitaria con esponenti provenienti dalla vecchia Democrazia cristiana. Per l'esattezza ha spiegato a Omnibus La7 che


"Voglio fare un'opposizione seria e costruttiva, non farò un'opposizione ostruzionistica o devastante come in larga parte è stata fatta nei miei confronti ...cercherò di fare la mia parte perchè le emergenze sono gravissime e bisogna stare vicino ai cittadini ...Marino lo vedrà, le città sono spremute da emergenze e da tagli di risorse impressionanti, i Comuni hanno fatto le spese di tutti i tagli governativi da Tremonti in poi. Quindi se le emergenze verranno affrontate con senso di responsabilità noi non ci tireremo indietro"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail