Roma - i primi roghi, la campagna antincendio 2013, numeri utili per le emergenze

Con il caldo, l'estate romana spegne i primi roghi, e con la solita crisi economica e di risorse, si prepara a prevenire e affrontare le emergenze con la campagna antincendio boschivo 2013, operativa dal 21 giugno al 30 settembre 2013.

Con il caldo tornano i roghi, l'ultimo domato ieri in una baracca nella fitta vetazione della Tenuta di Castel Fusano, salvata per fortuna dalle fiamme, grazie al pronto intervento di tre squadre dei Vigili del Fuoco, otto squadre di volontari di Protezione Civile e due aeromobili della flotta regionale.

Insieme alla siccità, il caldo rovente e i soliti piromani, l'emergenza incendio dell'estate romana deve fare i conti con la crisi e i tagli che non hanno risparmiato il corpo dei vigili del fuoco in generale, e quelli chiamati a vigilare sul litorale in particolare, dove il distaccamento di via Angelo Celli, ha già portato all'attenzione delle autorità, la struttura obsoleta ,quanto le due autobotti, un’autoscala vecchia di dieci anni.

L'avamposto di Ostia Lido, dove quarantotto pompieri si barcamenano come possono per provvedere alle esignenze ed emergenze di un bacino d’utenza che supera le cinquecentomila persone dislocate nel vasto triangologeografico delianeato da Fiumicino-Vitinia-Torvajanica, senza contarte i vacanzieri stagionali.

Limiti da superare nell'immediato con un'efficace Campagna Antincendio Boschivo 2013, già on line con lo spot antincendio del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali - Corpo forestale dello Stato, in accordo con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, e l'attore Terence Hill come testimonial, segnalato anche dai nostri Eco colleghi.

In utto il territorio della Regione Lazio con l'accordo operativo siglato dal suo presidente Nicola Zingaretti, dal prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, dal comandante regionale del Corpo Forestale, Aleandro Falchi, e dal direttore regionale dei Vigili del Fuoco, Domenico Riccio. 

Accordo che provvede a prevenire e fronteggiare il fenomeno con quattro milioni di euro, lo schieramento di 7 elicotteri, 100 funzionari dos (direttore operazioni spegnimento), 5 elicotteri e corsi rivolti a circa 600 volontari garantiti dal Corpo Forestale, 10 squadre dislocate in tutte le province dai Vigili del Fuoco, insieme al Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi. Periodo 2011-2014, e una campagna di comunicazione della Regione per rafforzare prevenzione ed efficienza dei soccorsi.

L'Ordinanza n. 122 del 10 Giugno 2013 di Roma Capitale fissa divieti e pratiche virtuose di comportamento e prevenzione che sono tenuti a rispettare tutti i cittadini, soprattutto nel periodo di massimo rischio di incendi, individuato dal 15 giungo al 30 settembre 2013, mentre consiglio a tutti di dare uno sguardo al prontuario per affrontare le emergenze in formato pdf, diffuso dal dipartimento della Protezione Civile, con nozioni base di pronto soccorso, indicazioni sul comportamento da adottare e numeri utili da portare sempre a portata di mano.

Numeri Utili

112 CARABINIERI
113 POLIZIA DI STATO
115 VIGILI DEL FUOCO
117 GUARDIA DI FINANZA
118 EMERGENZA SANITARIA
1515 CORPO FORESTALE DELLO STATO
06 3054343 CENTRO ANTIVELENI Policlinico Gemelli - Roma
06 49978000 CENTRO ANTIVELENI Policlinico Umberto I - Roma
06 67291 PREFETTURA DI ROMA
06 67109200 COMUNE DI ROMA Protezione Civile
06 67691 COMUNE DI ROMA Polizia Municipale
06 67662211 POLIZIA PROVINCIALE
800 940918 REGIONE LAZIO - incendi boschivi
800 900999 ITALGAS o altre aziende locali
800 130332 ACEA - emergenza elettrica
800 130335 ACEA - emergenza idrica
800 900161 ENEL - emergenza elettrica

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail