Gita fuori porta: tra sagre della polenta o del frittello, festa di primavera e danza del ventre

danza ventre

Visti i primi raggi di sole abbiamo già tolto calze e cappotto dall'armadio e ci è venuta una gran voglia di passeggiate all'aperto, mercatini dove girare e far compere, visite per luoghi storici e altro, ma per mettere in cantiere una gita fuori porta nel Lazio tenete a mente che questo week end avete come sempre l'imbarazzo della scelta.

Se volete apprezzare i sapori di Canale Monterano (Rm), domani 21 marzo, presso i caratteristici locali dell'Ammasso del Palazzo dei Granaroni in via dei Forni 1, si svolgerà la Sagra della Polenta - Fiera della Primavera, a partire dalle 12.45 con pranzo a menu fisso: antipasto di terra, polenta con spuntature e salsiccia di maiale, braciola alla griglia, insalata, dolci casarecci e caffè il tutto al costo di 20 euro incluso 1/2 litro di acqua.

Se preferite studiare il gesto, l'energia dei chakra e la danza del ventre con tanto di pausa dove assaporare thè arabo condiviso, andate dritti in via Leopoli 20 a Civitavecchia (Rm); il corso costa 25 euro ma per saperne di più vi consigliamo di telefonare prima (334-1830384).

A Frascati (Rm) l'Auditorium delle Scuderie Aldobrandini e la Sala Nano Mondo della Scuola Villa Sciarra ospita fino al 22 marzo "Curiosità, meraviglia, irriverenza" giunta ormai alla quarta edizione; una mostra e varie iniziative dedicate alla lettura e letteratura per l'infanzia (qui programma dettagliato).

Sagra degli gnocchi domani in piazza IV Novembre a Nazzano (Rm), per una festosa giornata continua con musica dal vivo e bancarelle d'ogni genere. A chi sfizia più il frittello non manchi la sagra a Roccantica (Ri) oggi e domani; per quelli che non hanno mai assaggiato il frittello, è un cavolfiore fritto in grandi "padelloni" contenenti olio extra vergine di oliva, che per l'occasione vengono installati in un apposito stand montato in piazza S. Valentino.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: