Centro Commerciale Selva Candida: aprirà nel 2013


Il conto alla rovescia è iniziato e avrà come termine martedì 23 marzo, si vocifera, o al massimo i primi di aprile. Poi cominceranno i lavori per quello che fra tre anni verrà inaugurato come il nuovo quartiere della Roma nord-ovest, nella zona di Selva Candida: 20mila metri quadrati di superficie commerciale corredata da 200 appartamenti, due scuole, parcheggi e relative strade per non ingolfare di traffico l’area.

La parte commerciale, che è quella che più c’interessa, a detta dei costruttori sarà innovativa, diversa dai ‘soliti’ centro commerciali come Lunghezza o Bufalotta, ma un parco come quelli che vanno di moda a New York o a Lione: una struttura aperta a due piani con un enorme ipermercato e negozi di prodotti hi-fi, informatica, abbigliamento e immancabili bar e ristoranti.

Di grande importanza il sistema viario, per non incorrere nell’errore fatto con Parco Leonardo, che al ritorno verso la città ti fa passare attraverso tutta la Fiera prima di riprendere la Roma-Fiumicino. Ai lavori su strada saranno destinati 7 milioni di euro per realizzare, tra l’altro, una bretella di collegamento tra Selva Candida e il Gra e per la costruzione della Selva Candida bis.

Prima però, la cooperativa emiliana che ha in mano il progetto dovrà tirare giù quei 200mila metri cubi di cemento armato che sono ciò che resta di quelli che 30 anni fa dovevano diventare gli uffici dell’Alitalia che poi preferì il centro direzionale a Magliana, sulla direttrice di Fiumicino. E che per anni sono stati abbandonati all’incuria e al degrado. Per la costruzione vera e propria si dovrà aspettare l’estate.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: