Parcheggiatori abusivi: 43 fermi in due giorni


Li avevamo definiti “piaga sociale” impossibile da debellare, ma oggi dobbiamo ricrederci: sia perché, a giudicare dai numeri che stiamo per fornirvi sono molto di più, un vero e proprio microcosmo capitolino, sia perché, se ci si impegna davvero, forse si possono sconfiggere: sono i parcheggiatori abusivi, detestati, temuti, raramente denunciati.

Il Comune sta mantenendo la promessa del pugno duro: le Commissioni Sicurezza e Ambiente riferiscono di 43 persone fermate negli ultimi due giorni da blitz in borghese del Gruppo pronto intervento della polizia municipale, che si vanno ad aggiungere ai 30 già individuati nei pressi dello stadio olimpico durante i controlli delle domeniche 7 e 14 marzo. Nella maggior parte dei casi si tratta di pregiudicati, spesso per reati contro il patrimonio.

In questi giorni le operazioni si sono concentrate per lo più all’esterno dei nosocomi, dove lo strozzinaggio messo in atto da questi personaggi si fa ancora più odioso: il S.Eugenio, il Bambino Gesù, ma anche l’Eur, l’area di Palombini, piazza Castellani e la zona fuori dal cimitero Verano ora sembrano un pizzico più vivibili. Speriamo vada sempre meglio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: