Renata Polverini candidata per il centro destra per il Lazio - Ecco il programma


Quoziente familiare e bonus bebè per il capitolo Famiglia. Riduzione delle Asl e rinegoziazione con il Governo del piano di rientro per il capitolo Sanità. Ed ancora: sul tema Casa rivedere il Piano casa della giunta Marrazzo e su quello dell'Economia rifinanziare la Banca impresa Lazio per trasformarla in una banca regionale che possa finanziare le imprese laziali.

Sono questi i punti più qualificanti del programma elettorale della candidata del centro-destra per le regionali del Lazio, Renata Polverini. Orfana della lista del Pdl, la Polverini ieri ha comunque presentato il suo programma elettorale: un fascicolo, lo ha definito, "che prevede 60 azioni di governo in 6 capitoli: salute, famiglia, rete delle fragilità, costruzione del futuro a partire dal lavoro, rispetto dell'ambiente, qualità della vita a partire dalla sicurezza delle città e da una mobilità efficiente".

Tema sul quale la Polverini ha sempre battuto forte è quello della famiglia. Secondo la Polverini "la famiglia è il nucleo fondamentale della nostra società e quindi daremo sostegno economico ed agevolazioni per le famiglie numerose. Daremo servizi più qualificati per l'infanzia e l'adolescenza, mentre per gli anziani andremo oltre le cure mediche e i ricoveri ospedalieri. Inoltre garantiremo alle famiglie più deboli il diritto all'abitazione". Il capitolo Mobilità, infine, prevede il rilancio del trasporto su ferro per i pendolari, il potenziamento delle strutture di supporto agli aeroporti e la redazione di piani provinciali per la sicurezza stradale", quello dei rifiuti, invece, la realizzazione di nuovi impianti di smaltimento, ma "più efficienti ed ecocompatibili"... Qui il programma della Bonino.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: