Trenitalia: stanziati oltre 30 milioni di euro per ripulire e risanare i vagoni delle Ferrovie del Lazio

StazioneTermini

Le condizioni dei convogli delle ferrovie laziali sono -tristemente- note a tutti. Scarsa igiene, pareti piene di scritte, sedili e supporti danneggiati. Qualche mese fa Legambiente assegnò anche il "Trofeo Caronte", premio della vergogna, alla linea Fr8 Nettuno-Roma Termini.

Le cose -almeno sulla carta- sembra stiano per cambiare. Per migliorare il servizio offerto ai viaggiatori, Trenitalia Lazio ha infatti stanziato ben trenta milioni di euro (ripartiti in tre anni) per la pulizia dei treni e un milione e seicentomila euro per risanare interni ed esterni dei convogli regionali.

Il servizio di pulizia e' stato affidato alle ditte Bioclean, MACA e Compass, che hanno vinto una gara europea indetta da Ferrovie dello Stato, superando i concorrenti per qualita' ed efficienza. Il piano straordinario (è proprio il caso di dirlo) di recupero del decoro di tutta la flotta e di risanamento prevede la sostituzione dei rivestimenti oltre alla rimozione dei graffiti interni ed esterni.

La piena attivazione del network di pulizie dei 21 cantieri distribuiti nel Lazio arriva in concomitanza con gli -attesissimi- nuovi convogli che arriveranno a partire dal 2011 e dovranno rispettare una serie di standard qualitativi relativi a puntualità, affidabilità, pulizia, affollamento, comfort e informazioni. Teniamo le dita incrociate.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: