Roma meglio di Parigi per trasporti low cost


La notizia farà storcere il naso ai cugini francesi, ma è proprio così: Roma batte Parigi per il carattere low cost dei propri mezzi pubblici. La classifica è stata stilata da Eurotest, consorzio che riunisce 16 club automobilistici (tipo Aci insomma) di 15 Paesi.

Questi i criteri considerati: tempi di percorrenza (35% del punteggio totale), facilità dei trasferimenti (15%), capacità di fornire informazioni (25%), biglietti e tariffe (un altro 25%). La capitale francese ci batte sui tempi di percorrenza, ma noi siamo fortissimi nel low cost piazzandoci complessivamente all’11esimo posto su 23; Parigi è 13esima. Questo perché gi abbonamenti di Roma comprendono l’intera rete all’interno del Comune, mentre a Parigi si paga a seconda delle zone.

Sul podio delle città più ‘mobili’ Monaco, Helsinki e Vienna (in quest’ordine). Le tre più ‘immobili’, invece, risultano Budapest, Lubiana e Zagabria: le ultime due ottengono addirittura un ‘non classificato’. Ma va male anche Londra (20esima) per colpa del suo ecopass e peggio di noi anche Bruxelles e Amsterdam (posti 14 e 15). Me lo ricorderò oggi pomeriggio quando prenderò la metro.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: