Siamo noi gli “esseri urbani” del prossimo futuro?

L’idea di confine regge ancora o è superata? Una volta ci identificavamo con la città per far capire la nostra provenienza: si diceva sono di Roma, di Milano, di Parigi; ma ormai si incontrano sempre più persone che, se gli domandi di dove sono rischi di metterli in difficoltà…: mio padre è egiziano, mia madre inglese, sono cresciuto in Canada e ho scelto di vivere a New York! Oppure, mia madre è di Napoli, mio padre pugliese, sono nato a Roma ma vivo a Firenze! Sarà forse questa la condizione che aspetta in futuro l’umanità?!

Scienze sociali e architettura se lo stanno giustamente domandano. 5l 16 settembre su Rai 3, dalle ore 8.00 alle 9.00 il programma televisivo “L’Era Urbana” metterà a confronto, dall’Acquario Romano (lo vedete tra le belle foto del Prof. Panunzi presa qui su Uniroma), le città europee con quelle asiatiche e americane, soffermandosi su quanto oggi le capitali europee come Roma si stanno adeguando ad un modello di città-incrocio tra oriente e occidente.

A proposito, come hanno ri-progettato il proprio futuro città come Torino, Marsiglia e Bilbao, e Sarajevo e Istanbul, diventeranno mai a tutti gli effetti città europee?

  • shares
  • Mail