Corse clandestine ad Anagnina: sembra un film

polizia

Una macchina in stile 'Diabolik' in cui la targa vera può ruotare sostituendosi a una finta, a piacimento. Ma anche una serie di moto-sentinella che avvertiva chi era impegnato nelle corse dell'arrivo della polizia.

Non sono gli ingredienti base del prossimo romanzo generazionale sulla gioventù romana, ma la realtà alla 'Roma criminale' scoperta lo scorso week end dalle forze dell'ordine in zona Anagnina, l'ultima frontiera per le corse clandestine di auto di Roma.

Le auto sfrecciavano nei pressi del centro commerciale Ikea, ed è impressionante il numero di persone coinvolte: sono state denunciate in 295. Oltre 110 i punti patente decurtati complessivamente.

La 'chicca'? Era stato allestito anche una sorta di 'punto spettatori' dove era possibile assistere comodamente allo 'spettacolo' con tanto di area ristoro. Oltre 196 i veicoli controllati: alcuni di questi dei veri e propri 'bolidi' modificati ad hoc per renderli più potenti.

Il gioco è finito, ovviamente, per le proteste dei residenti disturbati dall'eco dei rumori notturni, e molto probabilmente il Comune deciderà di installare dei dossi, sull'area dove è avvenuto il sequestro dei mezzi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: