I Cinema Multisala a Roma: il Maestoso

CinemaMaestoso

Dai film in 3D fino agli impianti audio di ultima generazione, la visione di un film è diventata ormai un’esperienza ancora più coinvolgente che in passato. I cinema sono dei veri e propri luoghi del divertimento che permettono contemporaneamente di godersi lo spettacolo e di trascorrere la serata in un ambiente dove tutto è votato all’intrattenimento dello spettatore.

Abbiamo deciso di proporvi una guida ai cinema multisala di Roma. Il film lo scegliete voi, magari con l’aiuto dei cugini di Cineblog, la sala e tutte le informazioni utili per godervi al meglio la visione ve li suggeriamo noi. In questa puntata della nostra guida vi parliamo dello 'storico' cinema Maestoso.

Perché 'storico'? Presto detto: il Maestoso è il primo multisala mai apparso nella Capitale. Situato in un grande palazzo in via Appia Nuova (zona Alberone - San Giovanni), progettato negli anni ’50 dall’architetto Riccardo Morandi e ristrutturato nel lontano 1992, è una delle sale più longeve, famose e frequentate di Roma.

Pochi sanno che Morandi è stato uno dei principali artefici di moltissime sale cinematografiche della città. Tra i suoi progetti, il cinema Giulio Cesare, il Quattro Fontane, l'Alcyone (poi diventato il multisala Lux) e, appunto, il Maestoso. Il multisala è collocato all'interno di una grande struttura abitativa che include anche 14 appartamenti e tre spazi commerciali. Proprio per la sua valenza come edificio e punto di svago nel quartiere, quando la sua presenza è stata messa a dura prova da una serie di minacce di vendita e mancati rinnovi del contratto di locazione, abitanti e associazioni si sono mobilitate per chiedere che non diventasse l'ennesima sala Bingo.

Triste destino toccato invece a molte sale della zona (e della Capitale in generale) che, passata la 'moda' del momento, hanno poi rivelato la scarsa lungimiranza degli investitori. Il Maestoso invece è riuscito a resistere e rimane uno dei multisala capaci di rinnovarsi e offrire una buona qualità di intrattenimento al pubblico.

CinemaMaestoso

Una delle testimonianze della voglia di stare al passo coi tempi sono le due sale su quattro, attrezzate per le pellicole in 3D (con relativo Dolby 3D per l'audio). La seconda non è molto capiente (conta appena 130 posti a sedere) e ha uno schermo di dimensioni medie, ma la sala 1, quella principale, dispone di 634 posti e uno schermo formato 'maxi'. Quando non vengono proiettati i film 3D, l'audio è comunque un efficace e avvolgente THX.

Le altre due sale hanno una capienza leggermente inferiore alla media con 140 e 139 posti, entrambi con schermo di medio formato. Tutte sono attrezzate per i diversamente abili, dotate di aria condizionata e di un buon comfort delle poltrone. La programmazione è generalmente molto orientata ai successi del momento (con un occhio di riguardo alla fantascienza e agli horror), con qualche eccezione. Saltuariamente, la sala più grande ospita delle anteprime.

I prezzi sono nella media, così come il servizio di ristorazione. E' possibile prenotare con tutte le modalità del Circuito Cinema: web (da casa e dai cellulari abilitati), sms e call center tramite il servizio InfoCinema al 899.030.820. Nota dolente, la mancanza di parcheggio che rende inevitabile recarsi sul posto con largo anticipo. Fatte le dovute considerazioni, il nostro voto è un 7 abbondante. Diteci la vostra nei commenti.

Foto | Flickr +

Come arrivare:
Metro: linea A, stazione "Furio Camillo"
Autobus: 628 - 590 - 650 feriale - 665 - 671 - N1


Visualizzazione ingrandita della mappa
  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: