Nel quartiere Fleming un magazzino-museo per i furbetti del maxi riciclaggio di Gennaro Mokbel


Arrivano i primi resoconti delle grandi manovre di sequestro di beni mobili e immobili appartenuti ai membri del maxi sistema di riciclaggio che ruotava intorno a Gennaro Mokbel. I Ros, manco a dirlo, hanno scoperto un vero e proprio tesoretto.

Come dicevamo, non soltanto immobili di prestigio. A Roma, nel quartiere Fleming, è stato ritrovato un vero e proprio piccolo museo di arte contemporanea, stipato in un magazzino, perfettamente anonimizzato nella zona residenziale.

C'è davvero di tutto lì dentro. Da dipinti di De Chirico a serigrafie di Schifano, passando anche per autori meno noti al grandissimo pubblico, ma accuratamente selezionati per gli investimenti del "gruppo": Capogrossi, Tamburri, Borghese. Chi più ne ha, più ne metta.

  • shares
  • Mail