Gita fuori porta: tra somari, passeggiate per vegetariani, sagre e nappine

palio somariChi ha in mente di farsi una gita fuori porta nel Lazio, tenga presente che in giro ci sono iniziative davvero fuori dal comune. Ma non solo nel senso dell'originalità, perchè ad esempio ad Amatrice (Ri) domenica 28 febbraio (dalle 15) potreste prender posto nel Nuovo Somarodromo per l'8° Palio dei Somari, con l'attesa "Corsa degli Asini Sindaci della via del Sale" che vedrà la partecipazione di 15 comuni provenienti da 4 regioni e 5 province per un totale di oltre 500 figuranti. L'evento è una gara in sella all'asino da parte dei comuni amici di Amatrice che intervengono in abiti storici, per l'occasione l'asino prende il nome del sindaco del comune rappresentato.

Se preferite seguire quanto prescriveva l'antico calendario romano che dichiarava il 28 febbraio, giorno prima delle calende, giorno "comiziale" e quindi adatto ad incontri e riunioni per discutere delle cose del mondo, incontrate altri chiacchieroni al Circolo Vegetariano VV.TT. di Calcata (Vt) per una passeggiata nella valle del Treja, lungo il sentiero falisco della via Narcense, sfatando il detto "la foresta precede l'uomo, il deserto lo segue...".

Chi ama il cibo e il folclore, vada a Canale Monterano dove sempre domenica si consuma la sagra della polenta. Altrimenti sbirci nella vita di Elisabetta di Wittelsbach, Duchessa in Bavaria, personaggio reso popolare da una famosa trilogia di film interpretati dall'attrice Romy Schneider: il mito della principessa Sissi sarà oggetto di un convegno (oe 17,30) al Museo e Centro Culturale Marco Scacchi a Gallese (Vt). Nel caso non si sia già organizzato per il laboratorio di nappine di Madama Caterina a Zagarolo di cui vi abbiamo già parlato.

  • shares
  • Mail