Nasce "3570 Modalità Accessibile": la prima flotta taxi per i diversamente abili

TaxiPerDisabili

Dopo l'accesso alla ZTL facilitato e le nuove linee dell'autobus, un altro importante passo per facilitare la mobilità dei diversamente abili all'interno del caos del traffico capitolino. Viene presentata "3570 Modalità Accessibile", un'iniziativa della cooperativa 3570 per ampliare la flotta dei taxi romani con venti nuove vetture destinate al servizio per i disabili.

Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione di Anglat, la Fondazione W Ale Onlus e il patrocinio del Comune di Roma. Ford ha fornito le vetture e Tecnodrive si è occupata dell'allestimento, denominato Easy-Up, che prevede la possibilità di trasportare 5 persone (compreso il conducente) più una persona in carrozzina.

Il primo taxi allestito e funzionante è già in funzione. Grazie ai 250000 euro stanziati (5000 euro a vettura) la flotta raggiungerà le 20 unità entro l'estate ed è previsto che diventino 50 entro la fine dell'anno. L'assessore alle Politiche della mobilità Sergio Marchi non esclude però che ci possano essere ulteriori incrementi.

  • shares
  • Mail