I Cinema Multisala a Roma: l'UCI Cinemas Marconi

UCIcinemasMarconi

Dai film in 3D fino agli impianti audio di ultima generazione, la visione di un film è diventata ormai un’esperienza ancora più coinvolgente che in passato. I cinema sono dei veri e propri luoghi del divertimento che permettono contemporaneamente di godersi lo spettacolo e di trascorrere la serata in un ambiente dove tutto è votato all’intrattenimento dello spettatore.

Abbiamo deciso di proporvi una guida ai cinema multisala di Roma. Il film lo scegliete voi, magari con l’aiuto dei cugini di Cineblog, la sala e tutte le informazioni utili per godervi al meglio la visione ve li suggeriamo noi. Continuiamo la nostra guida con l'UCI Cinema Marconi.

Sette sale nel cuore del quartiere omonimo, alla fine di via Enrico Fermi, questo multisala fece discutere moltissimo ai tempi dell'apertura, nove anni fa. Una protesta capeggiata addirittura da Nanni Moretti che, insieme ai gestori di altre sale storiche della Capitale, lamentavano quello che poi diventò inevitabile: l'invasione dei grandi cinema a scapito del 'vecchio' circuito.

UCIcinemasMarconi

Inaugurato in 'pompa magna' con la presenza di moltissimi ospiti (da Anna Falchi al regista e attore Giulio Base, da Cristina Comencini allo scomparso Nino Manfredi) e una mostra storica sulla 'settima arte', il cinema fu bersagliato da una rovente polemica su modi e tempi di costruzione con tanto di ricorso al T.A.R. per valutare l'effettiva legittimità dei lavori. Altri tempi, certo. Rimane però effettivamente un progetto di riqualificazione dell'area circostante che venne promesso e non è mai arrivato a compimento.

Oggi il multisala Marconi, parte del circuito UCI Cinemas, resiste al tempo e alle critiche con le sette sale e il parcheggio custodito adiacente da 600 posti oltre a una relativa disponibilità di spazio per chi vuole lasciare la macchina nel piazzale antistante. La capienza non è eccessiva: la sala più grande conta 320 posti (due per disabili), altre quattro contengono 133 spettatori mentre le ultime due sono leggermente più ampie con 137 poltrone (sempre inclusi i due posti per disabili).

Tutte le sale sono dotate di Dolby Surround e aria condizionata, ma solo la sala numero uno ha anche lo schermo maxi ed è attrezzata per le pellicole in 3D. Buona l'offerta di ristorazione con bar e distributori, piacevole la presenza di un'area "Relax", nonostante le dimensioni ridotte. Positiva la programmazione notturna e quella mattutina per scuole e gruppi. Una curiosità: l'UCI Cinema Marconi ospitò il progetto multimediale voluto da David Bowie per promuovere il suo album "Reality". Un live-show trasmesso contemporaneamente via satellite nel mondo, con i fan che avevano la possibilità di interagire direttamente dalla sala in cui stavano assistendo al concerto.

UCIcinemasMarconi

Nel cinema è attivo un servizio bluetooth che invia messaggi informativi su programmazione e orari, oltre all'abituale prenotazione con acquisto online e tramite call-center al numero 892960. Come in tutti i cinema del circuito, è possibile sottoscrivere una card in due formule: "Basic" per 5 ingressi a 27 euro dal lunedì al venerdì (esclusi i festivi e valida 90 giorni) e "Maxi" per 10 ingressi a 52 euro tutti i giorni (valida 180 giorni). Entrambi ricaricabili e senza supplemento di prenotazione e prevendita.

Il giudizio complessivo? L'UCI Cinema Marconi è una struttura di discreta qualità. Migliorabile dal punto di vista della capienza e dell'offerta, il cui punto di forza è l'aria quasi 'familiare' che si respira. Un controsenso che fa sorridere, ripensando alle polemiche degli esordi e paragonato ai multisala più recenti. Il nostro voto è un 7 con qualche riserva. Diteci il vostro nei commenti.

Mezzi Pubblici
Autobus: 170, 766, 791
Metro: linea B fermata "Marconi"


Visualizzazione ingrandita della mappa
  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: