Urban Art a Roma: Street - wall experience

Street- walls experience

Tra le tante forme d’arte che segnano i muri di Roma, quella urbana è la più imprevedibile, controversa, labile, difficile da ignorare e molto spesso sorprendente, proprio perché affabula la quotidianità sperimentando nuovi canoni estetici ed espressivi.

Un’arte nata per strada dal talento di artisti stanchi delle cornici e dei limiti imposti dai canoni accademici, che usano l’asfalto e il cemento come tavolozza e la città come galleria. Un’arte per tutti, sotto gli occhi di tutti, che non è sfuggita all’obiettivo di Jessica Stewart.

Dopo la street art sacra (di ispirazione bizantineggiante) di EikonprOJeKt, in mostra al Rising Love fino al 28 febbraio, sarà il Laboratorio 51 di San Lorenzo ad ospitare con Street - walls experience la panoramica di un anno di interventi artistici nel contesto urbano di Roma, colti da Jessica Stewart.

STREET - walls experience a Roma
C215 a Roma © Jessica Stewart Hogre a Roma © Jessica Stewart JBRock a Roma © Jessica Stewart Omino71-Mr.Klevra a Roma © Jessica Stewart

Storica dell’arte e fotografa statunitense a Roma dal 2005, oltre a regalare con il suo RomePhotoBlog l’interessante punto di vista di un’americana sulla città storica, turistica e urbana, Jessica Stewart continua a portare avanti progetti che fermato nelle immagini l’arte esposta alle intemperie e ai fautori del decoro urbano.

Dal 19 al 26 marzo 2010, tutti i giorni dalle ore 19.00 alle 24.00, il Lab 51 di via degli Ausoni 47, ospiterà l'evento curato da Elsewhere Factory e i dieci scatti fotografici, selezionati tra i numerosi reportage di street art raccolti da Jessica Stewart tra Gennaio 2009 e Gennaio 2010 sulle strade di Roma, dal Pigneto a Monti, da Ostiense a Trastevere, fino a San Lorenzo.

Ogni fotografia è esposta insieme all’opera originale appositamente realizzata per l’evento dagli artisti ritratti. Artisti come LUCAMALEONTE, HOGRE, URKA , ZILDA, UNO, JB ROCK, OMINO71, MR KLEVRA, CURT (The Stickheads), o lo stancil artist francese Christian Guemy aka C215.

Ma non c’è niente di meglio che ascoltare la storia dalla stessa Jessica Stewart:
Un anno fa, attraversando la città in cerca di materiale per il mio blog RomePhotoBlog, sono stata colpita della diffusione di sticker, poster, stencil, che ho visto dappertutto.

I primi scatti erano tesi a raccontare la storia di San Lorenzo tramite immagini, ma sono rimasta incuriosita principalmente dalla diffusione della street art e volevo saperne di più: da quel momento non riesco più a camminare per le strade senza notare un nuovo lavoro.

Dopo un anno, avendo accumulato tantissimo materiale, ho deciso di selezionare 10 scatti, a mio parere i più rappresentativi tra gli interventi di street art a Roma degli ultimi dodici mesi: tanti italiani, qualche straniero, un po' di stencil, un po' di poster...

Tutti hanno lasciato il loro segno, diffuso in modo capillare sulle strade di Roma: Pigneto, Monti, Ostiense, Piazza Flaminia, Trastevere, sono solo alcune delle zone in cui ho potuto ritrarre i loro interventi creativi.

L'idea di chiedere ad ogni artista ritratto di contribuire con un'opera originale da affiancare allo scatto darà inoltre l'opportunità di notare come un lavoro esposto in una galleria si trasformi radicalmente rispetto alla sua collocazione urbana originale.

Sarà anche l'opportunità di ringraziare tutti gli artisti che quotidianamente mi regalano un sorriso, perché scovare per strada una loro nuova opera per me è come incontrare un amico.

  • shares
  • Mail