La settimana dei Municipi: fra 'tagli' economici e nuovi servizi

salitaE' emergenza 'tagli' economici ai Municipi di Roma? In settimana sono arrivati, da molte circoscrizioni, appelli e lamentele varie per la chiusura di eventi e attività causa mancanza di fondi per sostenerli.

Una situazione emersa durante un incontro in Campidoglio richiesto dai presidenti e consiglieri del X, XI e III con Federico Mollicone, presidente della commissione Cultura del Comune di Roma. Sul tavolo, la richiesta di una maggiore apertura del Comune per le iniziative culturali dei quartieri.

""Proprio per andare incontro a esigenze che emergono di volta in volta nelle diverse realta' romane - ha assicurato Mollicone - la commissione Cultura del Comune di Roma organizzera' un workshop periodico che possa diventare punto di mediazione tra i diversi territori, l' assessorato capitolino alla Cultura e il Consiglio comunale".

Sempre in settimana era arrivata la notizia della chiusura della banda musicale di strada dei ragazzini del Municipio X, ribattezzata la X banda, composta da ragazzi dai 12 ai 18 anni, per mancanza di fondi (12mila euro annui).

Si è conclusa positivamente invece, grazie all'intervento della Provincia, la questione del finanziamento dell'iniziativa Q44, che commemora i rastrellamenti nazisti al Quadraro.

Ma le lamentele per i 'tagli' non riguardano solo la cultura. "All'XI Gruppo di Polizia Municipale non vengono piu' erogati i gia' scarsi fondi necessari per il pagamento del lavoro straordinario", ha detto il presidente dell'XI, Andrea Catarci.

"Questo comportera' inevitabilmente l'interruzione del servizio di presidio - ha continuato - che e' stato assicurato finora in due punti strategici del Municipio XI: le domeniche e festivi per garantire la chiusura e la pedonalizzazione dell'Appia Antica; il venerdi' e il sabato sera per il rispetto della Ztl in Via Libetta e Via del Gazometro (incrocio Via del Commercio)".

Da parte loro i consiglieri del Pd in Municipio IV denunciano invece ritardi nella consegna del centro anziani di via Isidoro di Carace, completata a febbraio 2009 e non ancora inaugurata perchè "mancano inspiegabilmente alcune autorizzazioni comunali", spiega il presidente Palmeri.

In tutt'altra direzione va per fortuna l'aumento di posti negli asili nido di tre Municipi di Roma, annunciata nei giorni scorsi: fortunate le famiglie del Municipio VIII (+287 posti) del XIII (+400) e del VII (+48). E fortunati anche i dipendenti municipali del IV, dove nei giorni scorsi è stato inaugurato un nido interno.

Tagli e nuove efficienze: nelle sedi di sei Municipi è infatti partito in via sperimentale lo sportello telematico (si tratta del IV, V, VIII, XII, XIII e XX) per cui sarà possibile ottenere dei certificati appunto attraverso un monitor informatizzato.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: