Linea dura del Campidoglio contro i cantieri che danneggiano le strade di Roma

Parrebbe proprio che Gianni Alemanno abbia dato il via libera ad una grossa operazione di "tolleranza zero". Riguardo la criminalità nelle periferie? Non ancora. Per adesso, il suddetto atteggiamento/sentimento sarà indirizzato nei confronti dei tanti e tanti cantieri che rovinano il paesaggio urbano, nonché le relative infrastrutture.

Il Campidoglio si riferisce in particolare a tutti quei casi in cui, terminati i lavori di ristrutturazione di qualche conduttura del gas o rete elettrica, si richiudono alla bell'e meglio le aperture - non proprio chirurgiche - praticate su asfalto o pareti varie. E tanti saluti.

Da oggi in avanti, ci penserà una squadra speciale di ispettori comunali, con "poteri di polizia urbana" (e, dunque, la possibilità di elevare multe) a vigilare sulla qualità dei cantieri di Roma. Che sia giunta l'ultima ora per buche e voragini della nostra città? E' troppo bello per crederci, ma stiamo comunque a vedere.

  • shares
  • Mail