Diritti dei disabili a Roma: accesso alla ZTL facilitato e nuovi mezzi pubblici attrezzati

ParcheggioDisabili

Il Comune di Roma ha finalmente introdotto un nuovo sistema per facilitare gli spostamenti dei veicoli autorizzati al trasporto di persone disabili all’interno delle ZTL, rendendo più veloci i controlli anche agli stessi Vigili Urbani.

Con un'unica telefonata che avverte del proprio ingresso allo 060606, si potrà infatti accedere all’interno delle Zona a Traffico Limitato (sempre con il contrassegno speciale in vista) anche in assenza della persona disabile a bordo. Al numero unico risponde un call-center, quindi sarà possibile effettuare la comunicazione (e l'accesso) in qualsiasi momento: 24 ore su 24.

Continuano le buone notizie, visto che è stato inoltre attivato il programma dell'ATAC per facilitare la mobilità dei diversamente abili sul servizio di trasporto pubblico. Sei linee infatti, sono state attrezzate con pedane adeguate a chi è costretto su una carrozzina. Con un totale di 110 vetture, i mezzi pubblici rinnovati sono sei: l'H (da Bravetta a Termini), l'81 (da Prenestina a Prati), l'85 (dall'Appio al Centro), il 90Express (da Montesacro a Termini), il 170 (dall'Eur a Termini) e il 490 (dalla Tiburtina all'Aurelio).

Un totale di 110 vetture, tutte in funzione dal lunedì al venerdì. Anche se, in modo abbastanza inspiegabile, il numero dei mezzi scende però a 88 il sabato e a 55 la domenica. Dopo una fase sperimentale, ATAC prevede di portare progressivamente a venti il numero di linee completamente equipaggiate.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: