Protezione Civile indaga anche Roma per gli appalti dei grandi eventi

Protezione Civile_flickr_Roby Ferrari Dopo l’Affaire G8-Maddalena, l’aria fetida della corruzione che ha accarezzato Guido Bertolaso e 'Il Cavaliere', ha investito anche la Capitale (maddai?), nel mirino della Protezione civile per gli appalti dei grandi eventi.

Sotto inchiesta quelli per la ristrutturazione dello stadio centrale del tennis al Foro italico e la realizzazione del Museo dello sport italiano a Tor Vergata per i Mondiali di Nuoto di Roma, ma anche quelli più ‘freschi’ per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

La bufera, che ha già posto in manette diversi imprenditori, funzionari pubblici come Angelo Balducci e indagato Bertolaso, per quanto il premier gli abbia rinnovato la fiducia, rischia di scoperchiare un ‘Vaso di Pandora’ ormai stracolmo, dove anche la Protezione Civile diventa Spa, e ‘persone che fanno il bene del Paese‘ (non è mia ma di Belusconi) finiscono in manette per corruzione ... come poteva la Capitale di questa Bella Italia mancare all'appello?

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: