Rifiuti: siglato protocollo d’intesa tra Ama e La Sapienza

La sperimentazione è durata poco più di un mese (era iniziata il 7 gennaio) e ieri, finalmente, è stata firmata l’intesa tra l’Ama, e il primo ateneo della Capitale, La Sapienza. L’accordo, nello specifico, coinvolge la facoltà di Architettura di Valle Giulia, una delle prime a sottoscrivere un accordo specifico per il conferimento corretto e il ritiro di materiali riciclabili, nell'ottica di sensibilizzare gli studenti verso una corretta differenziazione dei rifiuti, ma sarà presto esteso, questo è l’obiettivo, a Medicina e Ingegneria, fino a coinvolgere complessivamente 125mila studenti e 9400 dipendenti.

Il protocollo, della durata di un anno, riguarda la raccolta di carta e cartone e dei contenitori in vetro, metallo e plastica: a tale scopo sono stati forniti gratuitamente 100 ecobox, 50 con coperchio bianco per la carta e 50 con coperchio blu per il multimateriale.

I risultati ottenuti in questo primo mese sono incoraggianti: circa 1200 kg di carta e 50 di multimateriale come vetro, plastica e metallo sono stati recuperati: la prima sarà conferita al Comieco (Consorzio per carta e cartoncino), mentre il secondo andrà negli stabilimenti di Rocca Cencia e Laurentino per lo smistamento.

Ma come va la raccolta differenziata a Roma? C’è da dire che negli ultimi due anni ha continuato, seppur lentamente, a crescere: dal 16,8% del 2007 al 19,5% del 2008, ben 238mila tonnellate di rifiuti, mentre contemporaneamente i rifiuti nel complesso sono aumentati di 360mila tonnellate. Entro un mese, inoltre, nel centro storico, partirà la raccolta differenziata a domicilio presso le utenze commerciali per evitare l'esposizione in strada di cartoni e plastica.

Ci troviamo comunque molto al di sotto dell'obiettivo regionale del 27%, mentre le previsioni parlano del 24% tra due anni, con il 75% dei rifiuti che va in discarica, e con una tariffa rifiuti più cara che a Milano. Nel Lazio, infine, si prevede il raggiungimento del 50% di raccolta nel 2011 (40% nel 2010), parametri fissati anche dalle leggi europee.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: