Ci sono ancora i barbieri che fanno la barba a Roma?


Non so se solo il sottoscritto abbia ancora questa anacronistica perversione: Farsi fare la barba dal barbiere. C'è quella lama sulla gola che non è proprio uno spasso nelle mani ormai di vecchi professionisti (meglio comunque una mano tremante ma esperta che una ferma giovane immatura), è vero.

Eppure solo quella rasatura ti fa tornare la pelle del mento liscia come la ricordavi solo da ragazzino. E i peli ricrescono con il senso giusto, non come chiodi ghigliottinati e rancorosi. Purtroppo a Roma (ma credo un po' ovunque) è una vera impresa trovare un barbiere tout-court.

Al centro è rimasto, credo, solo quello storico di via dei Portoghesi, che ritrovate perfino in un famoso quadro di E.R. Franz. Forse, ma non ci passo da tanto, anche Peppino in via della Vite la fa ancora. Ma non posso garantire con certezza, ho l'impressione che sia diventato un po' folcloristico da quelle parti, per non dire snob.



C'è qualche folle suicida anche fra i nostri lettori? E dove va a rischiare la gola? Secondo il vanGelo di Google, per ricordarci in quale mondo viviamo, guardate cosa esce, i nomi vi prego, se cerchiamo appunto "barbiere Roma". Sarei proprio curioso di sapere se c'è almeno uno fra i primi citati che abbia anche solo il vero rasoio da barba in un cassetto del locale.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: